1. Home
  2. Sport e tempo libero
  3. Palestre e fitness

Voglia di dimagrire? 10 Consigli per iniziare

Non riesci a dimagrire? Vorresti perdere peso ma non sai da dove iniziare? Ecco 10 consigli per iniziare a perdere peso.

Palestre e fitness

Voglia di dimagrire? Quante volte ci siamo detti di voler perdere peso in poco tempo e abbiamo cercato qualsiasi scorciatoia, la via più semplice per essere perfetti senza fare fatica? Purtroppo non funziona così, i metodi per dimagrire esistono, basta riuscire a seguirli. Oggi abbiamo deciso di darvi dei semplici ma utili consigli per iniziare a perdere peso in modo facile e sano. Abbiamo racchiuso tutto in 10 passi fondamentali da seguire per dimagrire.

Come iniziare a dimagrire?

  1. La prima cosa da fare è sicuramente cambiare l’approccio con il cibo. Non serve chissà quale dieta restrittiva, ma basta sapere bene cosa comprare e in che modo consumarlo. Occorre individuare le abitudini sbagliate, modificarle e mantenerle nel tempo. Il nuovo modo di vivere il cibo deve diventare parte integrante di te, del tuo stile di vita, sia per una questione di salute e benessere, sia per il evitare il famoso effetto yo-yo.
  2. Sembra una cosa sciocca e che tutti ripetono, ma è davvero indispensabile bere molta acqua. Durante la giornata sarebbe bene riuscire a berne almeno 1.5 litri. Inoltre, berne mezzo litro prima dei pasti principali, può aiutare a perdere peso, come è emerso in alcuni studi condotti proprio sui problemi di obesità nel mondo. Bere molto aiuta ad espellere tutte le sostanze nocive dall’organismo e a sentirsi meno gonfi, eliminando tossine e tutto ciò che si va ad accumulare a discapito della forma fisica. Può essere molto utile anche sorseggiare tisane derenanti che hanno un potere dimagrante, drenante e depurativo, e in più aiutano a spezzare la fame. Tra le più indicate ci sono quella all’ortica e il tè verde.
  3. Latticini e spezie sono un altro segreto. I primi, come yogurt, latte o formaggi magri, a colazione sono l’ideale per dimagrire. Le proteine del siero del latte aiutano ad avere maggior senso di sazietà, risultando quindi utili per la perdita di peso. Per quanto riguarda invece le spezie, alcuni loro sapori possono aiutare a dimagrire. La cannella, il peperoncino, la curcuma e lo zenzero sono molto utili e, secondo alcuni studi, attivano dei nervi nello stomaco che mandano il messaggio di sazietà al cervello, riducendo quindi la fame.
  4. Un trucchetto che pare sciocco è quello della scelta del piatto. Usarne uno piccolo fa mangiare meno, sono degli esperimenti scientifici a dimostrarlo. Anche il contrasto del colore fa la differenza: se quello del piatto e quello del cibo sono molto diversi, il cervello viene ingannato e mangiamo meno.
  5. Eliminare tutto ciò che contiene zuccheri dalla dieta. Bastano anche solo piccole accortezze, come bere caffè amaro e limitare il consumo di dolci. L’unica cosa che ci si può concedere è un quadratino di cioccolato fondente con almeno l’80% di cacao. Torte fatte in casa o prelibatezze da pasticceria si possono mangiare saltuariamente, la mattina a colazione. Molto meglio concedersi della frutta, dessert più naturale.
  6. Una delle abitudini più sbagliate è quella di saltare i pasti. Mangiare poco e spesso fa da carburante all’organismo e velocizza il metabolismo. Saltare i pasti, invece, provoca una serie di errori metabolici che portano a un aumento di peso localizzato a livello addominale, la cosiddetta pancetta.
  7. Lo sport è un toccasana per la dieta, oltre che per la salute in generale. Basta comunque fare del movimento, in base anche alle nostre capacità, al tempo disponibile, al nostro allenamento. L’ideale sarebbe fare 3 volte a settimana una sessione da 60 minuti, oppure tutti i giorni 30 minuti. Per perdere peso, le attività più indicate sono quelle aerobiche come step, nuoto, bicicletta, acquagym, cyclette, corsa e camminata veloce.
  8. Riposare bene è un altro consiglio fondamentale per dimagrire. Per poter perdere peso, il corpo deve essere in salute, funzionare al meglio e avere le forze necessarie per sostenersi. Dormire bene quindi è indispensabile per ricaricare l’organismo e ridurre lo stress, che porta a mangiare male e di fretta.
  9. Sfatare il mito dei carboidrati: quelli complessi del pane e dei primi fanno bene, apportano energia, saziano e aiutano a tenersi lontani da altre tentazioni di gola. Possono occupare circa un quarto del pasto, meglio se di farina integrale e di semola di grano duro che di farina bianca 00. Il riso bianco ha un indice glicemico alto, quindi si consiglia di sostituirlo con quello integrale o rosso o nero. Le porzioni di riso e pasta per una donna a dieta dovrebbero essere di circa 60 grammi.
  10. Lavare i denti dopo aver mangiato non fa bene solo alla salute e al portafoglio, visti i costi del dentista. È molto utile anche per evitare di continuare a mangiare. Il sapore di dentifricio in bocca aiuta a togliere la voglia di spizzicare dopo pranzo o cena.

Potrebbero interessarti anche