1. Home
  2. Sport e tempo libero
  3. Scuole e corsi

Ballo da sala: tipologie, tecniche e come impararlo

Il ballo da sala è una tradizione forte e radicata nel nostro Paese e per questo ogni anno sono in tanti a proporsi di impararlo. Ecco quali danze rientrano in questa dicitura e come fare per diventare dei super ballerini

Scuole e corsi

Il ballo da sala viene così definito perché è un tipo di danza che va praticata unicamente in un locale specifico da ballo; è ottimo per divertirsi, stare in compagnia e imparare a ballare a tutte le età. Le sue origini risalirebbero agli ultimi decenni dell’800 quando si richiamavano i balli cavallereschi. Il luogo dove si dice siano nati è la Romagna, ma ci sono altre regioni che ne rivendicano la paternità.

Questo tipo di ballo è da fare in coppia e ha un mood molto formale e pulito, non prevede che i partner si tocchino infatti più del necessario, ma è elegante e composto in ogni movimento. Quando si fa riferimento a questa arte si parla anche di ballo liscio da sala. L’aggettivo fa riferimento al far scivolare i piedi a ritmo di musica.

Il contesto ideale per ballare questo tipo di danze è una pista da ballo con una bella orchestra che suona dal vivo, con un clarinetto e, volendo, anche un solista che canta. I protagonisti della scena hanno abiti eleganti da sera, come quelli per le serate di gala. Per lei un bell’abito lungo che ne evidenzia i movimenti, con dei tacchi comodi, ma molto femminili è perfetto; per lui va bene un bel completo. Oggi il ballo liscio lo troviamo nelle balere, divertente, spensierato, informale o nelle gare, ovviamente molto più impostato e fatto di luccichii.

Balli da sala elenco delle tipologie

I tipi di balli che rientrano in questo genere sono diversi e secondo quanto indicato dall’Associazione Italiana Maestri di Ballo, l’elenco per il liscio e il ballo da sala comprende essenzialmente tre tipologie che sono:

  • il valzer lento,
  • il tango da sala,
  • il fox trot.

Il valzer lento è quello più diffuso e si caratterizza per i movimenti flessibili, eleganti e dolci. Quando parliamo di tango, invece, non bisogna pensare a quello della tradizione argentina perché quello nostrano non è così audace, ma molto più composto. L’ultimo genere, il foxtrot è un ballo da sala che puoi imparare apprendendo i tipici movimenti dallo stile allegro e rapido.

Secondo alcuni rientrano nei balli da sala anche mazurca, polka, swing, bachata e cha cha cha e per questo se ci si iscrive a un corso di ballo liscio può essere che vengano insegnate anche queste discipline.

Imparare il ballo liscio

Il ballo liscio è una disciplina che piace agli adulti, ma anche ai bambini e che, anche per molti programmi televisivi di successo, si è molto diffuso negli ultimi tempi. Per imparare queste danze ci sono corsi presso scuole specializzate, DVD o anche videocorsi. È chiaro, tuttavia, che avere un maestro che corregge gli errori mano a mano è una cosa importante per ballare davvero bene.

Una volta che ci si prefigge di imparare, comunque, è indispensabile frequentare con puntualità tutte le lezioni di ballo da sala del proprio corso per non restare indietro. È chiaro che inizialmente si fa più fatica e la tentazione di mollare può venire, ma bisogna tenere duro. Se in concomitanza si inizia anche ad ascoltare questo tipo di musica è più facile farla propria.

Come per altre attività, dalla danza del ventre ai balli in stile country, per imparare non basta la lezione ufficiale, ma è importante allenarsi a casa e magari mettere in pratica le cose apprese anche in una vera pista: qualche festa di paese o la discoteca per il ballo da sala andranno benissimo.

Potrebbero interessarti anche