1. Home
  2. Shopping
  3. Usato

Bici usata, come orientarsi durante l'acquisto

State cercando consigli utili per acquistare una bicicletta usata ad un buon prezzo e in ottime condizioni? In questo articolo troverete alcuni spinti utili

Usato

Acquistare una bici usata è un ottimo modo per garantirsi un modello di qualità, senza spendere una cifra superiore al proprio budget medio. Il mercato dell’usato può risultare però alquanto rischioso. È infatti possibile andare incontro all’acquisto di modelli in condizioni pessime, seppur all’apparenza non sembrerebbe.

È bene dunque verificare alcune caratteristiche per evitare di ritrovarsi con una bici inutilizzabile o, peggio ancora, che metta a rischio l’incolumità di chi la guiderà.

Biciclette usate: cosa sapere

Acquistare una bicicletta usata può essere conveniente, a patto però d’avere la necessaria pazienza per cercare il giusto esemplare tra i tanti proposti, valutandone le caratteristiche e soprattutto le condizioni. In questo ambito si predilige un contatto diretto, evitando la vendita online. Questa è preferibile soltanto nel caso in cui sia possibile un controllo di persona, prima di procedere al pagamento.

È bene conoscere il mercato e soprattutto gli appassionati, prima di tentare l’acquisto. Come per gli smartphone, è possibile individuare persone pronte a vendere la propria bici a ottimi prezzi, così da poter investire nel nuovo modello giunto sul mercato. Occasioni di questo tipo consentono di assicurarsi bici di ottima fattura, risparmiando un bel po’ sul prezzo da negozio. Occhi puntati sugli agonisti dunque, sempre sul punto di cambiare bici. In molte città, come Milano, c’è la possibilità di trovarne di ottime ad un buon prezzo.

Per ottenere garanzie in tale ambito, è possibile rivolgersi al mercato dell’usato dei negozi. Molto spesso infatti i rivenditori ritirano le bici usate dei propri clienti, anche nel caso di bici da cross, per poi revisionarle e metterle sul mercato in seguito.

Bici usate: guida all’acquisto

La prima cosa da fare prima di procedere all’acquisto di una bicicletta usata è controllarne la provenienza. Verificare che una bici non sia stata rubata non è cosa facile, ma è possibile provare ad attuare alcuni metodi. Nel caso in cui il venditore sostenga d’essere il primo e unico proprietario del mezzo, gli si potrebbe chiedere lo scontrino d’acquisto. Anche il numero del telaio o il manuale della bici, con garanzia, andrebbero bene.

È inoltre possibile informarsi sul web in merito ad alcuni mercatini dell’usato. Alcuni di questi presentano una certa fama. Meglio starne alla larga. Lo stesso dicasi per quelle offerte sul web che mostrano bici da migliaia di euro a prezzi super stracciati. Si tratta di annunci utili a sbarazzarsi in fretta della refurtiva.

È molto importante inoltre valutare la taglia della bici, assicurandosi che sia quella giusta per la persona che dovrà guidarla. Mai scegliere una bici unicamente per il prezzo conveniente, pensando in seguito di potersi adattare a qualunque taglia. Le articolazioni saranno grate per una valutazione attenta di tale aspetto. Sul sito della casa produttrice è possibile verificare le misure del telaio, così da essere certi che una determinata taglia faccia proprio al caso vostro. Non tutte le aziende infatti rispettano gli stessi dettami geometrici.

È sempre meglio provare la bici prima dell’acquisto, salendo in sella per verificarne le sensazioni. A ciò si aggiunge la necessità di valutare lo stato generale della bici. Non ci si dovrebbe mai soffermare all’apparenza. Meglio essere particolarmente pignoli. Andrà controllata la struttura del telaio, soprattutto nei punti di maggior sforzo, così da controllare che non ci siano crepe.

Potrebbero interessarti anche