1. Home
  2. Shopping
  3. Centri commerciali e outlet

5 idee per profumare casa come piace a te

Dalle candele ai diffusori di essenze, ecco alcuni metodi per avere una casa profumata e gradevole senza troppi sforzi

Centri commerciali e outlet

A tutti piace avere una bella abitazione e profumare casa fa parte di questo. Entrare dalla porta ed essere investiti da un aroma piacevole è una di quelle cose che definiscono immediatamente chi siete e il livello di cura che avete della vostra abitazione. Ognuno ha dei profumi che preferisce: lavanda, gelsomino, sandalo, rosa. E sono anche molti i modi per aromatizzare la propria casa oltre ai classici profumatori per ambienti. Andiamo a scoprire quali.

Candele profumate

Uno dei metodi più semplici e meno costosi sono le candele profumate. Ne esistono di diversi tipi e c’è chi le utilizza anche per l’aromaterapia. Hanno un buon odore e fanno atmosfera, rendendo magiche e romantiche le stanze della vostra abitazione. Il profumo che si sprigiona dalle candele non è mai né forte né pungente, bensì molto tenue e delicato. Ad alcune persone, infatti, gli odori troppo forti possono dare fastidio: problema che si può evitare profumando casa in questo modo.

Gessetti profumati

Un altro modo molto usato per profumare casa sono i gessetti. Anche questo è un metodo molto delicato per ravvivare l’aria dell’abitazione, dato che in genere i gessetti sono di modeste dimensioni e riescono a profumare solo una piccola parte di ambiente. Solitamente sono utilizzati per lo più dentro i cassetti della biancheria o all’interno del bagno, ma c’è anche chi ama metterne diversi in una ciotolina per far sì che l’odore sia più forte.

Lampade catalitiche

Le lampade catalitiche, da non confondere con le lampade di sale, sono diffusori che profumano e purificano nello stesso momento l’aria presente in casa. Liberano nell’ambiente la fragranza che avete scelto per la vostra abitazione – in commercio ne esistono tantissime – rimuovendo i cattivi odori. A differenza di altri metodi di profumazione moderni, le lampade catalitiche funzionano senza corrente e aiutano quindi a risparmiare sull’elettricità.

Diffusori per ambiente

Negli ultimi anni sono iniziati ad andare molto di moda i diffusori per ambiente, sia elettrici sia con bastoncini. Molti sono dei veri e propri oggetti di design usati non solo per profumare casa ma anche per arredare la propria abitazione, dato che sono belli e funzionali. In commercio ne esistono diverse tipologie e alcune di esse emettono anche luci e suoni, in modo da rendere ancora più bella la loro presenza in casa.

Se volete profumare casa con un oggetto di design ma non amate il fumo prodotto da questo tipo di diffusori, potreste optare per quelli con i bastoncini. Basta scegliere l’essenza che preferite, versarla al suo interno e immergervi gli stecchetti. L’odore che diffonde questo tipo di diffusore è inizialmente molto forte e mano a mano che passano le ore diventa più delicato. Il diffusore elettrico, invece, mantiene sempre lo stesso livello di profumazione, ed è più forte di questi altri metodi.

Bruciatori di oli essenziali

L’ultimo metodo per profumare la vostra casa è costituito dai bruciatori di oli essenziali: questi sono costituiti da una base di vetro o ceramica dove in genere si appoggia una candela, e una parte sopra dove si raccoglie l’olio essenziale. Come nel caso dei diffusori elettrici, ne esistono di diversi tipi in commercio: eleganti, etnici, con luci colorate o naturali. Dovete solo scegliere quello che più vi aggrada.

Una volta trovata la fragranza ideale per la vostra casa, potrete dedicarvi a cercare il giusto deodorante e profumatore per auto o decidere di portare con voi lo stesso profumo di casa anche nell’abitacolo della vettura.

Potrebbero interessarti anche