1. Home
  2. Motori
  3. Concessionarie auto e moto

Comprare una macchina usata: a cosa stare attenti?

Prima di comprare una macchina usata bisogna capire quali sono le nostre reali esigenze e poi ci sono alcune accortezze da seguire per evitare spiacevoli sorprese.

Concessionarie auto e moto

Comprare una macchina usata richiede di seguire alcuni consigli pratici per evitare di incappare in truffe o altre spiacevoli sorprese.

Innanzitutto è bene diffidare delle offerte troppo vantaggiose che si trovano in portali specializzati perché spesso sono specchietti per le allodole.

Le potenzialità offerte da internet sono molteplici in questo settore della vendita di auto ed è possibile reperire informazioni dettagliate sul modello, prezzo, anno di immatricolazione e quant’altro, ma come per il mercato reale si può essere truffati.

Poi è importante verificare il numero reale di chilometri percorsi perché il contachilometri può essere stato modificato dal vecchio proprietario. Dal momento che è difficile smascherare una manomissione di questo tipo, bisogna sempre chiedere i tagliandi e la documentazione della manutenzione svolta in passato, anche se la prova definitiva arriva con un controllo attento della meccanica. In ogni caso è bene far controllare l’auto dal nostro meccanico di fiducia: non si può comprare un auto usata ad occhi chiusi.

Deve essere verificata la buona salute dell’impianto elettrico, del motore, delle sospensioni e del cambio. Poi il mio consiglio è quello di fare un giro con il meccanico per valutare rumori, frenata, sospensioni e fluidità del cambio.

Un altro aspetto da tenere presente prima di comprare una macchina usata è la burocrazia che ci può riservare difficili problemi da risolvere. Ecco perchè è fondamentale controllare:

  • targa
  • numero del telaio
  • numero del motore

Questi codici devono corrispondere a quelli riportati sul libretto e non è una cattiva idea fare un’analisi dell’intera storia del veicolo, interrogando il PRA (pubblico registro automobilistico).

È opportuno informarsi riguardo a possibili incentivi e agevolazioni e se è possibile rottamare la vecchia auto. Poi se il modello dell’auto usata che intendiamo acquistare è troppo recente, può essere più vantaggioso acquistare un’auto nuova.

Garanzia sull’acquisto di un’auto usata

Per quanto riguarda questo aspetto, c’è da distinguere se compriamo l’auto usata da un privato o da un concessionario.

In quest’ultimo caso l’acquirente è tutelato da una garanzia legale di conformità prevista per legge per due anni, secondo la quale le condizioni reali del mezzo devono essere note al compratore al momento della vendita.

Comprare una macchina usata da un privato non garantisce nessuna copertura assicurativa, anche se può capitare che il veicolo sia ancora coperto dalla garanzia originaria che resterà valida fino alla scadenza.

D’altra parte bisogna tenere presente che, quando si acquista da un privato, spesso si deve richiedere un finanziamento alla propria banca o ad una società finanziaria. Invece, le concessionarie possono offrire rateizzazioni studiate ad hoc per il cliente grazie ai rapporti commerciali con gli istituti finanziari.

È utile sapere che le assicurazioni per le auto usate sono più costose (questa è la politica della maggior parte delle compagnie), anche se non è sempre così. Per questo motivo è sempre preferibile fare un confronto tra più preventivi e scegliere quello più vantaggioso.

Potrebbero interessarti anche