1. Home
  2. Food
  3. Mangiare bene

Smart working: 7 idee per una schiscetta coi fiocchi

Se fate smart working cucinare ogni giorno potrebbe rivelarsi una scocciatura! Scoprite in questo articolo le migliori idee per una schiscetta coi fiocchi

Mangiare bene

C’è chi lavora da casa ogni giorno per libera scelta e chi, invece, è costretto dalle circostanze. In entrambi i casi, le esigenze sono le stesse: evitare distrazioni e perdite di tempo, ottimizzare al massimo le giornate. E regalarsi una pausa pranzo vera, come quella che in un ufficio si farebbe.

Ecco dunque 7 idee per una schiscetta coi fiocchi.

L’insalata di farro

Grande classico tra le ricette per la pausa pranzo, l’insalata di farro (da preparare rigorosamente in anticipo) diventa speciale se arricchita con dei pomodorini caramellati. Cuoci 280 grammi di farro come indicato sulla confezione, scola e condisci con un goccio d’olio. Lava 300 grammi di pomodorini ciliegia, incidili orizzontalmente e fai caramellare in padella con lo zucchero.

Aggiungi al farro i pomodorini e gli spicchi di un pompelmo rosa, e condisci poi il tutto con un’emulsione ottenuta con mezzo pompelmo spremuto, sale, pepe e un po’ d’olio extravergine d’oliva.

Lo sfilatino con uova e pomodori

Tra le migliori idee di panini per la pausa pranzo, una ricetta gustosissima è quella dello sfilatino con uova e pomodori. Per una persona, taglia a metà 6 pomodorini e cuocili sotto il grill per 10 minuti, cosparsi di un mix di pane grattugiato, parmigiano, olio, aglio e un pizzico di sale.

Taglia a metà una baguette, spennella con un filo d’olio la parte della mollica e condisci con i pomodorini e con un uovo sodo a fette. Insaporisci con sale, pepe e succo di limone, due carciofini sott’olio e qualche fogliolina di basilico.

La focaccia in padella

Tra le idee per una schiscetta ricca e golosa c’è la focaccia in padella, velocissima da preparare se disponi di una impastatrice. Metti nel contenitore 300 grammi di farina, 150 grammi d’acqua, 6 grammi di lievito istantaneo, un cucchiaio d’olio, un pizzico di zucchero e 6 grammi di sale. Dividi l’impasto in due parti e appiattiscile fino ad uno spessore di 2 millimetri.

Stendi su uno dei due dischi prosciutto e formaggio o qualsiasi ingrediente tu abbia in casa, chiudi con il secondo disco sigillando bene i bordi e fai cuocere in padella per 10 minuti col coperchio, avendo cura di girare la focaccia a metà cottura.

Cous cous alle erbe

Se hai pochissimo tempo a disposizione, non accontentarti di un toast al volo! In pochi minuti puoi preparare un cous cous alle erbe.

Ti basterà far bollire una pentola d’acqua, versarla sul cous cous, coprire con un coperchio e attendere qualche minuto affinché la assorba. A quel punto, sgrana i grani con una forchetta e condisci con un trito di menta e basilico, pomodorini, pinoli e feta.

Chicken salad

Tra le ricette per una pausa pranzo veloce c’è anche la classicissima chicken salad. Per prepararla è sufficiente grigliare una fetta di petto di pollo, tagliarla a striscioline e – una volta fredda – usarla per rendere più ricca un’insalata di lattuga.

Come condirla? Con qualche cubetto di pane abbrustolito, scaglie di Parmigiano Reggiano, olio e sale.

Polpette di spinaci

Specie se il tuo smart working si è tradotto in “cercare di lavorare mentre i bimbi ti giocano attorno”, è importante preparare una schiscetta che faccia contenti anche loro. E niente è meglio che un bel piatto di polpette.

Trita con un coltello 250 grammi di spinaci lessati e unisci un uovo, quattro cucchiai di pangrattato, tre cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato e un po’ di sale, ammorbidendo se necessario con qualche cucchiaio di latte. Forma le polpette e crea al centro un piccolo buco, riempilo con un cubetto di speck e uno di provola, richiudi il ripieno e passa ogni polpetta nel latte e poi nel parmigiano grattugiato. Friggi fino a doratura nell’olio bollente.

Frittata di zucchine

Velocissima da preparare, la frittata di zucchine è perfetta per una pausa pranzo in smart working. Taglia a bastoncino 400 grammi di zucchine e passale in padella con un po’ d’olio. Rompi 5 uova in una ciotola, aggiungi un ciuffo di prezzemolo tritato e 100 grammi di Parmigiano Reggiano, e sbatti il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

Quando le zucchine sono cotte versa le uova nella stessa padella e, quando la frittata inizia a dorarsi, con un coperchio girala. Ed eccola pronta, buonissima da mangiare subito oppure fredda.

Potrebbero interessarti anche