1. Home
  2. Food
  3. Idee per la spesa

Frutta e verdura di giugno: guida alla spesa

Consumare frutta e verdura di stagione fa bene alla salute, all'ambiente e al portafoglio! Ecco una guida completa per la vostra spesa di giugno

Idee per la spesa

Oggi c’è davvero una gran confusione quando si va a fare la spesa! Fragole a Dicembre, arance a luglio, pomodori e peperoni in ogni momento dell’anno, ma esiste ancora la frutta e la verdura di stagione?

Certo che sì, bisogna solo saperla riconoscere, con grande beneficio sia per il pianeta che per la nostra salute. Vediamo quali sono le verdure e la frutta di giugno che non possiamo fare a meno di comprare durante la nostra spesa settimanale.

Frutta e verdura per il benessere

Se decidiamo di mangiare frutta e verdura di stagione, meglio ancora se biologiche, il nostro corpo ci ringrazierà perché contengono quei nutrienti necessari per affrontare al meglio gli sforzi che sono richiesti all’organismo per quel periodo dell’anno, ma, soprattutto, un ortaggio o un frutto ne contiene molti di più se cresce naturalmente.

Vediamo alcuni esempi!

Melanzane

Oltre ad essere un alimento ideale per la prova costume per il basso contenuto di grassi, sono ricchissime di sali minerali e potassio, ideali con l’inizio dei primi caldi. La melanzana è una delle regine della verdura di stagione di giugno, alleata necessaria per affrontare le prime “sudate” della stagione che cambia.

Peperoni

Nella verdura di stagione di giugno si affacciano anche i peperoni, perfetti per affrontare il caldo torrido. I peperoni sono ricchi di vitamina C – ne hanno più degli agrumi – contro la spossatezza. Se poi compriamo i peperoni rossi dobbiamo sapere che sono ricchi di antiossidanti, tra cui il betacarotene che aiuta nella protezione della pelle e degli occhi quando ci esponiamo al sole.

Zucchine

Parlando delle verdure di stagione di giugno non possiamo dimenticare le zucchine e i loro gustosissimi fiori. Contengono tantissima acqua, utile per l’idratazione, e sono anche una grande fonte di folato, potassio e vitamine A e C. Consigliate in tutte le diete per il loro basso valore calorico, aiutano anche loro nella tintarella grazie ai carotenoidi.

Altre verdure? Dopo aver comprato queste 3 verdure di stagione di giugno, possiamo aggiungere al nostro carrello: fagiolini, asparagi, cicoria, rucola, lattuga, ravanelli, rabarbaro, patate novelle, fave, barbabietole, carote, sedano e piselli.

Albicocche

Eleggiamo regina della frutta di stagione di giugno proprio l’albicocca! Il suo arancione ci aiuterà con la tintarella estiva, grazie alle vitamine A, B, C, PP e carotenoidi. Ci aiuta anche a mantenerci in forma: è ipocalorica e la sua buccia possiede molte fibre, utili a mantenere pulito l’intestino.

Pesche

La pesca ci aiuta a rinfrescarci per la grande quantità di acqua che contiene. Sicuramente si trova tra la frutta di stagione di giugno e – per fortuna – possiamo continuare a trovarla anche nei mesi seguenti. Questo frutto ha tantissime altre qualità: è diuretico, lassativo e depurativo e vanta un buon contenuto di Vitamina A e C.

Un trucchetto? Conserviamole sciroppate o come confettura per continuarle a gustare anche in inverno.

Se vogliamo altra frutta di stagione di giugno, possiamo comprare: fragole, kiwi, pere, ciliegie, nespole.

Riconoscere un frutto o una verdura di stagione

Riconoscere un prodotto stagionale non è sempre semplice, ma possiamo riuscirci con qualche trucchetto. Innanzitutto bisogna fidarsi del proprio istinto, se il prodotto ci sembra gonfiato artificialmente, probabilmente è così.

Guardiamo i colori, se sono vivaci, se sono quelli che dovrebbero essere, sentiamo i profumi, molto intensi nei prodotti naturali e di stagione. Poi valutiamo il prezzo, se è decisamente fuori misura, sicuramente il prodotto non farà parte della frutta e verdura di stagione di giugno!

Potrebbero interessarti anche