1. Home
  2. Bellezza
  3. Capelli

La biotina: tutto sull'integratore per il benessere dei capelli

La biotina per capelli è un integratore multivitaminico che aiuta a rinforzarli e a contrastarne il diradamento e la caduta. Ecco tutto quello che devi sapere

Capelli

La biotina è una vitamina presente in molti integratori multivitamici assunti per donare immediata salute alla propria chioma: ecco tutti i dettagli.

Biotina capelli: cos’è e quali sono i benefici?

La biotina integratore multivitaminico è costituito da un complesso di vitamine H, B7 o coenzima R che ha un’importante funzione nella regolazione del metabolismo di grassi e dei carboidrati.

L’assunzione della biotina in un integratore per capelli può aiutare a prevenire la calvizie, il diradamento dei capelli, la comparsa di capelli grigi e riequilibrare la produzione di sebo. Se combinato con una dieta sana ed equilibrata, questo prodotto può davvero fare la differenza per la tua chioma.

Trattandosi di un integratore è meglio chiedere consiglio al proprio medico curante prima di assumerlo. Diversamente, si può assumere biotina non da integratori, ma dagli alimenti come le carni magre, le uova, il fegato, il lievito, il latte, i cavolfiori, i funghi e i fagioli.

La dose di questa vitamina non dovrebbe comunque superare i 20 mg al giorno, anche se di fatto non ci sono studi che parlino di effetti causati da un’assunzione eccessiva.

La biotina per capelli funziona?

La vitamina H di certo fa bene all’organismo e aiuta a rinforzare i capelli e a ridurre le cause di diradamento nel tempo.
Studi fatti sugli animali hanno dato ottimi risultati ed è proprio per questo che l’integratore di biotina per i capelli è così diffusa.

Leggendo le recensioni di chi ha utilizzato questo prodotto, parrebbe davvero che la biotina abbia effetti miracolosi sui capelli. Non di rado, in commercio, si trovano integratori mixati anche ad altre vitamine che possono aiutare nel mantenimento in salute di unghie, capelli e pelle.

Alcuni studi ribadiscono l’efficacia della biotina nella riequilibrazione della produzione di sebo; infatti, è risultata utile per combattere i brufoli, la dermatite seborroica e per il morbo di Leiner (che colpisce la cute dei neonati).

Modo d’uso e dosi di biotina

L’assunzione della biotina deve essere prescritta da un medico: si tratta di un integratore che potrebbe interagire con altri farmaci. Le donne in gravidanza e le mamme che allattano dovrebbero evitare l’assunzione di biotina. In capsule, come integratore, la biotina per capelli va assunta nei tempi e nei modi indicati sulla confezione, rispettandone i dosaggi consigliati.

Potrebbero interessarti anche