1. Home
  2. Sport e tempo libero
  3. Dove allenarsi

Pallanuoto: come si gioca e perché è uno sport completo

La pallanuoto è uno sport di squadra che vanta una lunga tradizione: ecco quali sono i motivi per scegliere di accostarsi a questa disciplina

Dove allenarsi

Quando si pensa agli sport di squadra, vengono immediatamente citati il calcio, la pallavolo e la pallacanestro, ma anche la pallanuoto è una fantastica disciplina che vanta numerosi pregi. Oltre ad avere una storia antica, questo sport richiede una preparazione atletica completa e di grande livello: ecco che cosa bisogna sapere prima di decidere di accostarsi a questo sport di squadra.

Pallanuoto tra storia e successi

La pallanuoto è uno sport dalla lunga tradizione, infatti è nata in Inghilterra e in Scozia verso la metà del XIX secolo. Nel 1877 vennero stilati i primi regolamenti di gioco e la disciplina fu ufficialmente ammessa alle Olimpiadi per la prima volta nel 1910: il primo campionato in Italia risale a due anni dopo, precisamente nel 1912.

Oggi sono tantissimi i sostenitori di questo splendido sport che unisce alla perfezione dinamiche di squadra e capacità atletiche davvero fuori dal comune. Dal punto di vista fisico e atletico, questa disciplina richiede molta resistenza e l’esecuzione di movimenti sia con la palla che senza: proprio questi ultimi si rifanno ai classici stili di nuoto che devono permettere al giocatore di muoversi in acqua, con la testa sempre fuori e vigile sulle dinamiche di gioco.

I benefici della pallanuoto sono quelli di un’attività sportiva come il nuoto che richiede movimenti aerobici con sforzi intermittenti, dove si alternano frequentemente attacchi e difese, con una costante attenzione dal punto di vista tattico. Inoltre questo sport è perfetto per chi ama le logiche di gruppo: porsi un obiettivo e raggiungerlo facendo affidamento anche sul sostegno dei compagni, è importantissimo per sviluppare una socializzazione corretta e sana.

Le regole della pallanuoto

Negli ultimi anni, merito anche dei numerosi successi della squadra di pallanuoto italiana, sono sempre di più le persone che si interessano a questo sport, ammirandolo per lo stile e le capacità richieste.

Ma quali sono le regole della pallanuoto? Come funziona precisamente questo sport?

Le due squadre avversarie che scendono in acqua sono composte da sette giocatori ciascuna e la competizione viene svolta in una piscina che va dai 20m x 8m ai 20m x 30m, con una profondità di almeno 1.80m. Un altro aspetto importantissimo riguarda la temperatura dell’acqua che, secondo il regolamento, non deve mai essere inferiore ai 25°.

Ma qual è l’obiettivo di questo bellissimo gioco? Esattamente come il calcio, cioè fare goal nella porta degli avversari, in questo caso però utilizzando non i piedi, ma le mani. La partita ha una durata di 32 minuti che vengono divisi in 4 tempi da 8 minuti ciascuno: prima di poter iniziare la gara, l’arbitro deve fischiare e poi i due giocatori, disposti al centro della piscina, potranno contendersi la palla.

La pallanuoto è uno sport emozionante e che ti tiene con il fiato sospeso: in pochi minuti infatti l’esito della gara può cambiare completamente. Ammirato e adatto ad adulti o come sport per i bambini, in Italia sta riscuotendo sempre più successo, diventando il punto di riferimento per gli amanti degli sport di squadra e degli sport acquatici.

Potrebbero interessarti anche