1. Home
  2. Shopping
  3. Abiti da cerimonia

Paggetti e damigelle: le regole da seguire per scegliere l'abito

Il ruolo di paggetti e damigelle ad un matrimonio richiede un outfit adeguato: ecco alcuni consigli e delle idee per farli sentire a loro agio senza perdere eleganza

Abiti da cerimonia

Abitudine molto carina è quella di far partecipare alla cerimonia anche dei paggetti o delle damigelle con il compito di portare gli anelli, oppure accompagnare l’arrivo della sposa magari spargendo qualche petalo lungo la navata. Questa scelta molto spesso ricade tra i figli dei parenti più prossimi o degli amici più cari. Bisogna tuttavia sapere che ci sono delle regole di bon ton da seguire perché il tutto funzioni alla perfezione.

I compiti

Il paggetto è colui che porta gli anelli e deve entrare in chiesa prima degli sposi, da solo oppure accompagnato da una damigella (che potrà seguire queste idee per non sbagliare la scelta del suo vestito). Nel corteo nuziale la damigella cammina davanti agli sposi con in mano un bouquet o un cestino riempito con petali di rose, che andranno seminate lungo il tragitto. Se la damigella è una, dovrà accompagnare il paggetto. Se sono due o in numero superiore, devono essere sempre pari e accoppiate per altezza. Se la loro età glielo permetto posso seguire la sposa, reggendogli lo strascico. Questo sarà sicuramente uno dei momenti che il fotografo che avete scelto per il matrimonio vorrà immortalare.

Una volta arrivati davanti all’altare sia i paggetti che le damigelle possono prendere posto accanto ai testimoni, oppure sedersi accanto ai loro genitori. A fine cerimonia, riprenderanno i posto che gli era stato assegnato all’inizio, accompagnando i novelli sposi fino al sagrato della chiesa e successivamente potranno andare a divertirsi, fino al momento di aiutare la sposa a distribuire le bomboniere.

Gli abiti

Solitamente in tema di vestiti il primo pensiero va sempre a quello della sposa (sapete già quali sono le tendenze 2018/2019 in fatto di abiti da sposa? )

Per quanto riguarda che cosa indossare anche qui ci sono una serie di suggerimenti da eseguire ma è sempre meglio tenere a mente, che i nostri piccoli partecipanti, hanno diritto a esser comodi e non ingabbiati in abiti non adatti alla loro età.

Per quanto riguarda le bambine, la sposa può decidere di rendere i loro abiti simili al proprio, in qualche dettaglio. Sono quindi ben venuti vestiti con il sopra liscio e il sotto ampio in tulle, in caso di un abito stile impero. Ma la somiglianza può essere data anche dal colore in tinta con quello degli accessori della sposa.

Per i bambini invece saranno gradite camicie e piccoli gilet, con pantaloni lunghi. Nel caso degli animi più dandy si può decidere di abbinare anche un cappellino.

I tessuti per l’inverno sono la lana, il tulle e il tartan mentre per i climi più caldi cotone e lino, restano sempre le scelte più azzeccate.

Scarpe

Non fate l’errore di far indossare ai bambini delle scarpe scomode, potreste obbligarli a una giornata di pianti e ne avrebbero ben donde. Per evitare questi spiacevoli eventi, è raccomandabile che le scarpe vengano indossate per qualche giorno, fino a risultare morbide e perfettamente calzanti. Per le femmine si possono scegliere delle ballerine con fiocchetto o delle bebè con il cinturino sottile. I colori sono: il bianco, il beige e il nero. Per i maschi andate a colpo sicuro scegliendo delle semplici stringate inglesi nere o color tabacco.

Capelli

Per le signorine scegliete acconciature semplici: capelli sciolti ornati da un cerchietto o raccolti in maniera morbida, con un nastrino. Per i maschietti di quell’età pensiamo che una bella spazzolata sia più che sufficiente.

Potrebbero interessarti anche