1. Home
  2. Motori
  3. Cura Auto e Moto

Come cambiare le spazzole tergicristallo della tua auto

Cambiare le spazzole tergicristallo, quando è necessario? Vediamo come si capisce quando è giunto il momento di controllare o sostituire i tergicristalli

Cura Auto e Moto

È importante che la nostra auto abbia tutti i dispositivi presenti efficienti e funzionanti, per la sicurezza di chi si trova al volante e degli utenti della strada. Per avere sempre un’ottima visuale è necessario controllare anche le spazzole tergicristallo. Se sono usurate infatti, al momento del loro utilizzo in caso di pioggia, il parabrezza e il lunotto non vengono puliti in maniera adeguata e quindi la visibilità sarà compromessa. Vediamo quindi come cambiare le spazzole tergicristallo in modo rapido e semplice.

Cambiare le spazzole tergicristallo, controlla le misure

La prima cosa da fare se vuoi comprare delle nuove spazzole tergicristallo è sapere bene le misure di quelle della tua auto, che infatti cambiano a seconda dei modelli di vettura e della grandezza del parabrezza. Le misure possono essere prese manualmente o consultando il web, dopodiché si può procedere con l’acquisto la sostituzione.

Come cambiare le spazzole tergicristallo della tua auto

Può essere il rivenditore stesso a cambiarti le spazzole, ma essendo un’operazione molto semplice lo può fare chiunque tranquillamente in maniera autonoma e a casa propria. È necessario alzare tutti e due i braccetti dei tergicristalli, tenerli fermi in posizione verticale e cercare il punto in cui la spazzola tergicristallo si collega al braccetto stesso. Successivamente quindi basta smontare la spazzola.

Come si montano le spazzole tergicristallo?

Non appena avrai eliminato le spazzole usurate, potrai sostituirle immediatamente con quelle nuove, si tratta di un’altra operazione molto semplice da fare da soli. I nuovi elementi devono semplicemente scorrere nei braccetti, andando a fare l’operazione inversa rispetto allo smontaggio. In seguito basta una leggera rotazione fino a sentire uno scatto che indica che le spazzole sono state fissate in maniera perfetta e sicura. Per quanto riguarda la spazzola posteriore, che purtroppo spesso viene sottovalutata, deve essere presa bene la misura anche in questo caso. Se si tratta di un elemento intercambiabile allora basta sollevare il braccetto e in pochi secondi si riesce a sfilare l’elemento usurato per inserire quello nuovo. Altrimenti è necessario comprare il braccetto intero, svitare il supporto vecchio e avvitare quello nuovo.

Cambiare le spazzole tergicristallo, quando è necessario

Si tratta di elementi in gomma che ovviamente sono soggetti all’usura, uno dei fattori che contribuisce maggiormente a rovinare questi elementi è il sole. I raggi infatti tendono a seccare le spazzole e renderle inefficienti. Lo smog e l’acidità delle piogge sono altre cause di deterioramento delle spazzole, è fondamentale quindi controllarne periodicamente lo stato e soprattutto stare attenti ai segnali che le stesse mandano. Cosa significa? Che se quando vengono azionate, il parabrezza o il lunotto, non essendo puliti, lasciano dei segni, allora significa che le spazzole sono rovinate, eccessivamente usurate, ed è arrivato il momento di cambiarle per aumentare la visibilità e quindi la sicurezza nella propria auto.

Potrebbero interessarti anche