1. Home
  2. Food
  3. Mangiare bene

Come si mangia la pizza? Il galateo non è più così noioso

Come mangiare la pizza al ristornate? C0è chi usa le posate e chi invece preferisce le mani: ecco cosa dice il galateo

Mangiare bene

Sapere come si mangia la pizza al ristorante può letteralmente salvare la faccia in diverse occasioni. Per quanto si tratti di un cibo informale e quotidiano, la pizza romana o napoletana viene spesso scelta come pasto meno impegnativo anche durante incontri di lavoro o cene informali, ma con persone che non si conoscono benissimo tra di loro. Per essere certi di non incappare in qualche pessima figura lasciando un terribile ricordo di sé è bene conoscere cosa prevede il galateo sul mangiare la pizza. La risposta è semplicissima: forchetta, coltello, pazienza.

Cenni di galateo a tavola

Quando si è un luogo pubblico ci si dovrebbe sempre e comunque comportare in maniera da non recare imbarazzo o fastidio al prossimo. A tavola naturalmente le cose si complicano, tanto che è stato redatto nei secoli un dettagliato galateo dei pasti al fine di dare indicazioni precise a tutti coloro che siedono a tavola con altre persone.

Ci sono delle regole di base che, per quanto siano indicate dal galateo, dovrebbero far parte del bagaglio di educazione che ogni individuo dovrebbe ricevere fin dai primi anni di vita.

Innanzitutto a tavola non si “tuffa” la testa nel piatto, nemmeno quando si mangia la pizza. E’ il cibo che deve essere portato alla bocca e non viceversa.
Non si invade lo spazio dei commensali allargando i gomiti sulla tavola oppure sedendo in maniera poco composta. La schiena dev’essere tenuta il più possibile eretta e non si devono allungare le gambe sotto al tavolo impedendo al commensale di fronte di sedere comodo.

Non si parla con la bocca piena: ne deriva che, al fine di non fare scena muta per gran parte del pasto, si mangia a piccoli bocconi che possono essere masticati in tempi brevi consentendo di parlare mentre si mangia senza fare lunghissime pause e interrompere la conversazione.
Nonotante le precauzioni a tutti capita di macchiarsi: se ci si macchia semplicemente ci si pulisce con discrezione, senza disturbare eccessivamente gli altri commensali.

Come mangiare la pizza al ristorante?

Queste regole di massima vanno applicate anche quando si mangia la pizza al ristorante, ma ci sono alcune aggiunte.

Come già accennato, la pizza è un cibo informale. Per questo motivo è possibile fare dei piccoli strappi alla regola, tuttavia il galateo è molto chiaro sul come mangiare la pizza al ristorante: con forchetta e coltello. Non ci sono alternative che siano del tutto rispettose delle buone maniere, a maggio ragione se ci si è recati in un ristorante di alto livello per gustare una raffinata pizza gourmet.

Nonostante questo, se il contesto è molto informale è addirittura concesso utilizzare le mani per portare il cibo alla bocca, ma anche in questo caso ci sono alcune regole. Innanzitutto i pezzi di pizza vanno tagliati nel piatto e devono essere di piccole dimensioni. Se la pizza è molto condita e particolare bisogna fare attenzione a non far cadere del condimento mentre la si morde. Se malauguratamente qualcosa dovesse cadere di nuovo nel piatto, va assolutamente raccolto con la forchetta e non con le dita. Quando ci si rende conto che il condimento è troppo abbondante per essere mangiato “in sicurezza” assieme all’impasto, si può cominciare a mangiare il condimento con forchetta e coltello prima di passare a tagliare l’impasto, in maniera da alleggerire la fetta che, eventualmente, si mangerà con le mani.

Una strategia intelligente è quella di tagliare uno spicchio di pizza, quindi mangiare con coltello e forchetta la parte più interna e condita, utilizzando graziosamente le mani per portare alla bocca la porzione che contiene la crosta. La crosta infatti offre un appiglio saldo, pulito e asciutto, che consente di mangiare con le dita senza sporcarsi.

Come si mangia la pizza al taglio?

La pizza al taglio è uno street food diffusissimo nel nostro paese e, lo dice il nome, si mangia per strada. Per questo motivoil galateo dedica a questo argomento praticamente un capitolo a parte. E’ concesso mangiare la pizza al taglio con le mani, ed è considerato inopportuno chiedere coltello e forchetta per consumarla. Nonostante questo valgono come sopra alcune regole di buon senso: non fare bocconi troppo grossi, non sbrodolarsi, cercare di sporcarsi le mani il meno possibile, se ci si macchia, pulirsi con discrezione.

Anche in questo caso la strategia migliore è non scegliere varianti di pizza al taglio troppo condite per evitare di dover esibirsi in strane acrobazie per non perdere il condimento mentre si morde la propria fetta.

Potrebbero interessarti anche