1. Home
  2. Bellezza
  3. Cosmetici e profumi

Fondotinta compatto per una pelle opaca più a lungo

Fondotinta compatto o fondotinta liquido? Consigli utili per una pelle opaca e senza difetti

Cosmetici e profumi

Il fondotinta compatto è per eccellenza il prodotto di make up pratico e semplice da usare. Un alleato da tenere sempre con sé, pronto a rivelarsi utile in tante occasioni diverse così come il fondotinta minerale.

Il fondotinta compatto e il fondotinta liquido

Il fondotinta compatto è un mix di polveri pressate unito a ingredienti minerali preziosi e rigeneranti per la nostra pelle. Si ottiene così una cialda comoda da trasportare perché, a differenza dei prodotti in polvere, come l’illuminante viso, non si disperde in giro per la borsa. Se paragonato ai fondotinta liquidi, poi, ne giova tantissimo l’applicazione che è davvero facile da gestire grazie anche alla spugnetta in dotazione. Questo prodotto nasce per dare alle pelli miste e grasse un cosmetico capace di risultare sul viso opaco, a lunga durata e  modulabile.

La differenza è nell’applicazione

Un fondotinta di tipo compatto si presenta, per lo più, in un astuccio munito di specchietto e spugnetta con cui applicarlo. Tali particolari rivelano il carattere pratico di questo prodotto. Un cosmetico con cui fare ritocchi rapidi in metropolitana o in ascensore.

A fare la differenza, infatti, è il come si applica un fondotinta compatto. Abbiamo tre possibilità a disposizione:

  • con un pennello a setole compatte,
  • uno a setole morbide,
  • mediante la spugnetta con cui è venduto.

Scegli il pennello che fa per te

La stesura di questo fondotinta, se eseguita con pennello, richiede movimenti rotatori e veloci. L’effetto? È più coprente con un pennello a setole compatte e, invece, più leggero quello ottenuto da uno con setole morbide. La spugnetta, piuttosto, si usa praticando delle leggere pressioni: esse sono perfette per fissare il prodotto nelle zone di fronte, naso e mento più soggette a lucidarsi . L’applicazione, inoltre, può essere  fatta utilizzando pennello o spugnetta umidi. In questo modo, il finish opaco creato diviene ancora più coprente e a lunga durata.

Come scegliere il fondotinta perfetto per il proprio viso

La scelta del fondotinta ideale per il proprio tipo di incarnato mette ognuno di noi di fronte a svariati dubbi su tono, colore e consistenza. In linea generale, il fondotinta compatto o liquido che sia si sceglie applicandone una leggera quantità tra viso e collo. La mascella, infatti, rappresenta la zona di transizione tra una più esposta ai raggi solari e una parte più coperta. Così saremo in grado di individuare un colore capace di uniformare il viso al resto del corpo.

Occorre prestare attenzione anche alle luci artificiali che spesso alterano colore e tono. Meglio fare le nostre scelte di mattina, magari avvicinandoci a una fonte di luce naturale.

Di’ addio a pelle unta e appiccicaticcia

Il fondotinta compatto risolve problemi di praticità legati a mancanza di tempo, risolvibili con un buon organizer per trucco, o manualità necessari con prodotti in polvere o liquidi. Le più diffuse opinioni sul fondotinta compatto rivelano, inoltre, che con questo prodotto si ricava un effetto “seconda pelle”. Il prodotto c’è sul viso, ma non si sente, divenendo un tutt’uno col nostro viso, un risultato opaco e privo di difetti.

Potrebbero interessarti anche