1. Home
  2. Sport e tempo libero
  3. Bricolage e fai da te

Segnaposti pasquali: idee facili da fare come le proprie mani

Vuoi realizzare dei bellissimi segnaposto per il pranzo di Pasqua ma non sai da dove iniziare? Scoprite 5 idee semplicissime in questo articolo di PG Magazine

Bricolage e fai da te

La Pasqua – così come numerose altre festività – può essere l’occasione perfetta per trascorrere del tempo in compagnia di familiari e amici, magari attorno ad una tavola imbandita. Per rendere divertente e allegro questo ritrovo, un’idea simpatica per dei lavoretti pasquali è quella di realizzare dei segnaposto pasquali fai-da-te, così che ogni invitato possa riconoscere il posto a lui destinato e, successivamente, conservare il segnaposto come piacevole ricordo della giornata trascorsa in compagnia.

Ecco dunque alcune idee per la realizzazione di alcuni segnaposto per la tavola di Pasqua facili da realizzare anche insieme ai vostri bambini, perché decisamente divertenti ed educativi!

Uovo schiuso con pulcino

Ecco tutto l’occorrente per realizzare questo lavoretto:

  • Cartoncino
  • Colori (meglio se acrilici, ma andranno bene tempere, pastelli o pennarelli colorati)
  • Forbici
  • Colla a caldo
  • Mollette da bucato in legno
  • Pennarello indelebile a punta fine

Prendete il cartoncino e disegnate la forma di un uovo dalla dimensione di circa 5 cm, stando attenti a ricordarsi di disegnare orizzontalmente anche la crepa caratteristica dell’uovo schiuso a zig-zag, più o meno a metà dell’uovo. Disegnate un piccolo pulcino, facendo attenzione alle dimensioni: dovrà essere più piccolo dell’uovo.

Colorate e ritagliate, prendete la colla a caldo e incollate il pulcino alla parte inferiore della molletta, la parte inferiore dell’uovo sopra il pulcino e la parte superiore dell’uovo sulla parte superiore della molletta. Col pennarello indelebile scrivete il nome dell’invitato.

Sacchettino a forma di coniglietto

Eco cosa occorre:

  • Sacchettino di carta
  • Forbici
  • Spago
  • Pennarello indelebile a punta fine

Disegnate e ritagliate sulla parte superiore del sacchettino di carta la forma delle orecchie di coniglio. Appena sotto, legate lo spago così da conferire la forma alla testa. Disegnate col pennarello nero a punta fine gli occhietti e il nasino del coniglio. Scrivete poi il nome dell’invitato.

Coniglietti colorati

Per fare i coniglietti colorati serve:

  • Uova sode col guscio
  • Colori (meglio se acrilici, ma andranno bene tempere, pastelli o pennarelli colorati)
  • Cartoncino
  • Forbici
  • Mollette da bucato in legno
  • Pennarello indelebile a punta fine

Dipingete coi colori le uova e lasciatele asciugare. Disegnate e ritagliate sul cartoncino due orecchie di coniglio e, con la colla a caldo, incollatele sul retro delle uova. Col pennarello indelebile a punta fine disegnate sull’uovo il musetto del coniglio e – affianco – potrete scrivere il nome dell’invitato.

Nido di zucchero

Cosa occorre:

  • Rafia o paglia
  • Ovetti di cioccolato ricoperti di zucchero colorato o di cioccolato rosa
  • Forbici
  • Cartoncino
  • Pennarello indelebile a punta fine

Intrecciate la rafia o la paglia fino a formare un piccolo nido di 8/10 cm di diametro. Inserite all’interno tre ovetti di zucchero. Con le forbici, ritagliate il cartoncino fino a farne dei cartigli di 5/6 cm sui quali – col pennarello – potrete scrivere il nome dell’invitato prima di inserire il cartiglio nel nido, insieme agli ovetti.

Coniglietto di legno

Occorrente:

  • Cucchiaini da dessert in legno
  • Colori (meglio se acrilici, ma andranno bene tempere, pastelli o pennarelli colorati)
  • Forbici
  • Colla a caldo
  • Cartoncino
  • Pennarello indelebile a punta fine
  • Rafia

Colorate a piacere i cucchiaini di legno. Mentre questi si asciugano, disegnate e tagliate le orecchie da coniglietto che, con la colla a caldo, andrete ad attaccare sulla parte posteriore dei cucchiaini. Col pennarello, disegnate il musetto del coniglio e – sul manico, potrete scrivere il nome dell’invitato.

A piacere, potrete realizzare un piccolo fiocchetto di rafia che – con la colla a caldo – attaccherete appena sotto il disegno del musetto. Realizzare dei segnaposto pasquali fai-da-te non è mai stato così facile e – con queste semplici idee – potrebbe essere un momento conviviale e giocoso che coinvolge in allegria tutta la famiglia.

Potrebbero interessarti anche