1. Home
  2. Sport e tempo libero
  3. Scuole e corsi

Quali lingue studiare per il futuro? Ecco le lingue più richieste

Lo studio delle lingue è un importante investimento, in quanto consente di avere un accesso privilegiato al mercato del lavoro, con la prospettiva di poter lavorare all’estero. Ma quali lingue studiare per il futuro? Vediamo di capire quali siano le opportunità migliori.

Scuole e corsi

Le lingue straniere più richieste sono senza dubbio quelle che permettono di lavorare con l’estero. Dunque, partendo dal presupposto che Stati Uniti e Cina rappresentano i mercati economici più floridi, è facile dedurre che inglese e cinese siano fra le lingue straniere più richieste, seguite a ruota da tedesco, spagnolo, francese e russo.

Al giorno d’oggi sono numerose le scuole che propongono corsi di lingue per tutti i livelli e iscriversi  diventa utile, non solo per la propria formazione personale, ma anche nell’ipotesi di una crescita professionale futura.

Come scegliere quale lingua studiare

Se le lingue straniere piacciono tutte, scegliere che lingua studiare non è impresa semplice. Nella scelta bisogna tenere conto di due fattori:

  • Motivo – bisogna chiedersi per quale motivo si è deciso di intraprendere lo studio di una nuova lingua. Se per motivi di lavoro oppure ci si vuole preparare in vista di un viaggio, o ancora, riguarda semplicemente la volontà di accrescere la propria cultura personale.
  • Esigenze – una volta appurate le proprie motivazioni, sarà importante chiedersi quale idioma possa avere maggiore utilità per le proprie esigenze.

Una volta compreso il motivo dello studio e quali lingue straniere siano più utili alle proprie esigenze, lo step successivo sarà trovare un corso mirato.

Come studiare le lingue

Studiare le lingue non è così semplice, soprattutto se si è già in età adulta: i bambini posseggono una grande velocità di apprendimento che, con il passare degli anni, inevitabilmente cala.

È quindi importante avere presenti alcuni passaggi, che consentano di studiare senza troppa fatica:

  • Trovare un metodo di studio adeguato per le proprie capacità di memoria.
  • Curare molto la pronuncia: se si impara fin da subito a pronunciare i suoni di una lingua, sarà anche più facile comprenderli.
  • L’ascolto è fondamentale in fase di apprendimento: ottima cosa è quindi seguire film e telefilm in lingua madre, magari con i sottotitoli per riuscire a comprendere meglio la trama.
  • Parlarla il più possibile, cercando di interagire con chi la conosce meglio.
  • Viaggiare: le lingue straniere più richieste sono anche quelle che normalmente si incontrano quando si viaggia. Dunque viaggiare è uno dei sistemi migliori per imparare al meglio un idioma, in quanto ci si dovrà confrontare con persone reali, con cui sarà necessario imparare a comunicare.
  • Leggere molto: anche se ci si trova solo all’inizio di un percorso di studi, la lettura rimane uno dei sistemi migliori per studiare una lingua straniera, naturalmente con un vocabolario sempre a portata di mano. Questo consente di ampliare il proprio vocabolario e di imparare anche a parlare la lingua.

Potrebbero interessarti anche