1. Home
  2. Sport e tempo libero
  3. Scuole e corsi

Come si diventa parrucchieri? Scopri i percorsi da seguire

In questo articolo PG Magazine scoprirai quali sono i percorsi di studi per diventare parrucchieri e conoscere tutti i segreti per un hair styling perfetto

Scuole e corsi

Quello del parrucchiere è uno dei mestieri più antichi del mondo e, nonostante questo, ha ancora un grandissimo successo, anzi: sono tantissimi i giovani e meno giovani che vogliono diventare parrucchiere e dedicarsi al trattamento dei capelli e alle acconciature.

Oggi, il parrucchiere non si limita alla messa in piega e al colore, ma si occupa anche del benessere del capello, applicando cure e trattamenti ricostituenti, ad esempio quelli per capelli deboli e stressati. È diventato un vero e proprio consulente d’immagine a cui ci si rivolge per regalarsi qualche ora di coccole o per vedersi più belle, ma anche capace di consigliare la perfetta hair routine per i diversi tipi di capelli.

Ma come si diventa parrucchieri? Negli anni passati non era necessaria una vera e propria qualifica professionale: si entrava in un salone per affiancare i parrucchieri esperti e, dopo qualche anno di apprendistato, si diventava autonomi. Per ampliare la formazione di seguivano corsi di hair stylist della durata di qualche mese. 

Adesso invece, grazie alle legge n. 174/2005, esiste la qualifica professionale di acconciatore (valido per parrucchiere e barbiere) ed è necessario seguire un percorso formativo completo. Ecco quale.

I corsi per diventare parrucchiere

I corsi per diventare parrucchiere accreditato durano 2 anni + un periodo di lavoro presso un salone o un corso pratico di un anno. Come tempistiche quindi, siam intorno ai 3 anni totali. Alla fine del corso per hair stylist si dovrò sostenere un esame abilitante.

Durante il corso, gli allievi impareranno nozioni fondamentali sulla composizione del capello, sui diversi tipi di trattamenti e acconciature sulle norme igieniche da rispettare in un salone: insomma, tutto ciò che potrà servire loro per svolgere questa professione in piena autonomia. Nella parte pratica invece impareranno a realizzare tagli, acconciature, permanenti e trattamenti.

I corsi vengono tenuti da docenti qualificati, con anni di attività alle spalle, e talvolta si tratta anche di grandi nomi del settore, che lavorano nel mondo dello spettacolo. Poter seguire le lezioni di un hair stylist di grande fama è sicuramente un motore in più per avviare la propria carriera.

Quando scegliete un corso per divetare parrucchiere/a, assicuratevi che la scuola o l’ente di formazione sia accreditato. Solo in quel caso infatti potrete raggiungere la qualifica professionale. I corsi che durano poche ore e che rilasciano diplomi o attestati sono da intendersi come specializzazioni e approfondimenti.

Percorso parrucchiere in età scolare

Un caso a parte riguarda chi desidera intraprendere un percorso per parrucchiere se non ha ancora ademipiuto agli obblighi scolastici. Può capitare infatti che molti ragazzi e ragazze, finita la terza media, sappiano già di voler dedicare la loro vita al mondo della acconciuature e delle tinte per capelli. 

Per venire incontro alle loro esigenze, negli ultimi ultimi anni sono nate diverse scuole per parrucchiere accreditate dal Ministero che uniscono un percorso formativo base, comune a tutti gli istituti superiori di secondo grado, a quello per parrucchieri. I ragazzi che si iscrivono a queste scuole studieranno le materie comuni ai loro coetanei (italiano, storia, geografica, matematica, scienze) e in più saranno formati in modo teorico e pratico alla professione di hair stylist.

La scuola dura tre anni e rilascia un diploma di qualifica professionale spendibile in qualunque salone da parrucchieri. È l’ideale per chi vuole diventare parrucchiere in breve tempo e cominciare da subito ad esercitare questa professione.

Potrebbero interessarti anche