1. Home
  2. Shopping
  3. Centri commerciali e outlet

Trapunta o piumino? La scelta giusta in ogni stagione

Scopri la differenza tra piumino e trapunta e i vantaggi di uno o dell'altro, così da poter acquistare quello più adatto alle tue esigenze

Centri commerciali e outlet

Per dormire bene non è importante solo avere un buon materasso che prevenga il mal di schiena lombare e un buon cuscino, ma è indispensabile scegliere anche le giuste lenzuola, coperte, trapunta, piumino in base alla stagione. Non si deve né sentire troppo caldo, né troppo freddo ed è importante anche non avere troppo peso addosso. Se in estate ci si accontenta praticamente del lenzuolo, il grande dubbio si apre quando iniziano le mezze stagioni e si abbassano le temperature.

Passate di moda le coperte, perché pesanti e di difficile gestione, le persone hanno mano a mano cercato di ridurre gli elementi costitutivi del letto, anche per riordinarlo in meno tempo. È così che si è diffuso l’uso di piumini e trapunte. Ma che cos’è meglio utilizzare? Visto che sulla biancheria per la casa molte volte c’è un po’ di confusione, è bene innanzitutto definire la differenza tra piumino e trapunta per poi fare dei ragionamenti su cosa sia più adatto e perché.

Differenza tra piumino e trapunta: qual è?

La trapunta

La trapunta costituisce una via di mezzo fra la coperta e il piumone. Le dimensioni e l’ingombro sono come quelli della coperta e si abbina, come questa, alle lenzuola, ma con il vantaggio di poter fare a meno del copriletto. Le fantasie delle trapunte oggi sono belle come un copriletto matrimoniale o un singolo moderno e si possono abbinare a degli economici stickers murali per decorare la camera da letto.

Le trapunte si avvicinano al piumone perché come questo hanno un’imbottitura calda che dà volume al suo spessore. In alcuni casi, specialmente se la trapunta è invernale, il riempimento è proprio di piume e per questo c’è molta confusione. In alternativa, si possono trovare trapunte con imbottitura di feltro, lana o materiali sintetici. Il tessuto interno di solito è morbido, mentre quello esterno più rigido, come un copriletto.

Il piumino

Il piumino è più leggero come peso e, anche con una maggiore quantità di piume che lo rendono più caldo, mantiene questa caratteristica. La sua manutenzione un tempo era più difficoltosa, ma i nuovi modelli si possono lavare anche a casa. L’unica cosa a cui prestare attenzione è l’asciugatura delle piume: bisogna, infatti, fare attenzione a muoverle di continuo affinché si asciughino bene e non si ammucchino in alcuni punti. In alternativa, senza fatica, questo prodotto può tornare a nuovo con il lavaggio a secco utilizzato anche per il lavaggio professionale dei piumoni in lavanderia.

Il piumino può avere un design diverso anche ogni settimana semplicemente cambiando il copripiumino, per questo è consigliato per coloro che amano particolarmente rinnovare l’estetica della casa cambiando complementi, tende, tappeti e teli copridivano. Esso può anche avere uno spessore maggiore e, quindi, essere più caldo per i veri freddolosi. Molte persone sono reticenti dall’adottare il piumino perché risulta spesso essere corto nelle dimensioni.

Se la trapunta matrimoniale è 260x240cm e la trapunta per letto singolo è 160x200cm, il piumino è rispettivamente 30-40cm meno. Esso è, quindi, più mobile. A risolvere la situazione, tuttavia, ci sono oggi copripiumini con l’aggiunta di una parte da infilare sotto al materasso per tenere il tutto più fisso.

Meglio la trapunta o il piumone?

Il grande vantaggio che ha la trapunta rispetto al piumone è il fatto che il prodotto è così finito e così va utilizzato perché non occorrono rivestimenti o altro. È chiaro che quando si lava la trapunta la si deve lavare per intero e quindi bisogna farne a meno fino a quando non è asciutta, ma il problema oggi è relativo visto che con l’asciugatura meccanica nel giro di un’ora si può fare tutto.

Il piumone garantisce un’estetica variabile grazie ai copripiumini e viene usato anche senza lenzuola, quindi riordinare il letto è veramente una cosa rapida. Per scegliere fra piumino e trapunta il modo migliore, comunque, è valutare quanto calore si desidera. Alcune persone soffrono con il piumino perché è comunque troppo caldo, visto che offre un isolamento termico maggiore; altre cercano proprio questo prodotto perché particolarmente freddolose.

Potrebbero interessarti anche