1. Home
  2. Shopping
  3. Tecnologia

Perché scegliere un mouse ergonomico verticale

I motivi per cui optare per il mouse verticale sono diversi, in primis la comodità. É infatti utile in diverse situazioni, scopri di seguito come sceglierlo

18-09-2020

Tecnologia

Oggi, sempre più frequentemente si sente parlare del mouse verticale ergonomico. Chi non l’ha mai usato e non ne conosce i benefici, sia per la comodità di utilizzo, sia per la salute del polso, forse potrebbe stupirsi nel sentir parlare di un mouse verticale, adesso anche per i mini pc.
Tuttavia, proprio i vantaggi e la comodità d’uso lo stanno rendendo un prodotto sempre più richiesto sia da chi non può farne a meno per lavoro sia da chi invece lo utilizza per svago o per giocare.

Mouse verticale: cos’è e a cosa serve

Molte persone si chiedono il mouse verticale a cosa serve e se non sia più scomodo di quello classico.
Il mouse classico, infatti, si appoggia al tavolo in senso orizzontale e la mano rimane parallela alla superficie d’appoggio. Sebbene oggi i mouse abbiano forme sempre più ergonomiche, studiate per la massima comodità della mano e del polso, la posizione orizzontale costringe il braccio a una postura innaturale, che, soprattutto per chi lo usa molte ore al giorno, può provocare disturbi.
Il mouse ergonomico verticale, invece, permette di tenere il polso in una posizione più naturale e previene problemi come la sindrome del tunnel carpale.
Del resto, il mouse ergonomico verticale non è così diverso da quello classico: ha la stessa struttura, sebbene sia ruotata con un angolo di 45°. La parte superiore è leggermente diversa, in modo da poterlo impugnare comodamente. Anche la rotella per lo scrolling e i tasti sono sostanzialmente immutati.

Mouse verticale: vantaggi

I vantaggi per mouse verticale sono molto più numerosi di quello che si potrebbe pensare:

  • Impugnatura ergonomica: grazie alla posizione più naturale del polso previene danni articolari dovuti alla postura come sindrome del tunnel carpale.
  • Comodità d’uso: dopo che ci si è abituati a questo tipo di mouse non si vorrà più tornare di certo a quello tradizionale in quanto la postura più corretta è riposante e permette di lavorare in totale precisione.
  • Aumento della produttività: grazie alla posizione comoda del polso si può lavorare a lungo senza affaticare la mano e con migliori risultati.
  • Design piacevole: il mouse ergonomico verticale, a seconda dei modelli, ha anche linee particolarmente pregevoli dal punto di vista estetico.

Quali modelli scegliere di mouse verticale

Se, dunque, siete giunti alla conclusione di comprare un mouse verticale, non resta che scegliere le caratteristiche ideali per le vostre esigenze.
La prima cosa da prendere in considerazione è proprio la forma perché per essere comodo deve adattarsi perfettamente alla mano: pertanto anche peso e dimensioni non sono caratteristiche secondarie. L’ideale sarebbe recarsi in un negozio e provarlo prima di acquistarlo. I mancini, poi, devono accertarsi che si possa utilizzare anche con la mano sinistra, perché alcuni modelli vanno bene solo per la destra.
Un’altra caratteristica da prendere in considerazione è la modalità di connessione: la comodità certo consiglia il mouse wireless, mentre la precisione il cavo. Sebbene negli ultimi anni i modelli siano sempre più sofisticati e la precisione dei wireless sia notevolmente migliorata, per il gaming i migliori restano quelli con filo.
Per i wireless la connessione può essere con bluetooth oppure su radiofrequenze, che si collegano con un ricevitore, fornito con il mouse e da inserire nella porta USB del pc. In questo caso non si notano differenze significative per quanto riguarda la precisione, semmai la decisione va orientata in base alla disponibilità di connessione bluetooth o di porte USB libere su pc.
Infine, va considerato il sensore: quello ottico non sempre lavora bene su superfici molto lisce come il vetro, mentre il sensore laser, senza dubbio più adatto a queste superfici, è però più delicato e risente della polvere.

Potrebbero interessarti anche