PagineGialle

Trova aziende e professionisti

Medicina del lavoro

704 in Italia

L’esercizio di qualsiasi professione presenta un certo coefficiente di rischio, commisurato al tipo di attività svolta. Il compito della medicina del lavoro consiste nel prevenire infortuni e malattie che possono essere causati da un’attività lavorativa, e nel diagnosticare e curare eventuali traumi o patologie di questa origine. Casi di intossicazione o contaminazione a opera di agenti chimici, fisici, biologici o di altra natura non sono affatto rari in certi ambienti di lavoro, ma i rischi per la salute comprendono anche altri fattori, quali lo stress, lo sforzo fisico eccessivo e la postura scorretta.

Per queste ragioni, presso tutte le aziende ove venga accertata la presenza di rischi per i lavoratori, deve essere presente un medico competente a cui potersi rivolgere. Inoltre le aziende, come tutela contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, sono obbligate a versare all’INAIL un premio assicurativo. Presso le Asl è attivo un Dipartimento di Prevenzione che vigila sulla corretta osservanza delle norme in materia di salute e sicurezza dei lavoratori, offrendo a questi ultimi anche un servizio di informazione.

Se sei titolare di una fabbrica e devi nominare un responsabile per la sorveglianza sanitaria, puoi assumere un libero professionista o rivolgerti a strutture convenzionate, che sono presenti in ogni regione, dal Friuli alla Sicilia. Trova i contatti su PagineGialle.it.