1. Home
  2. Salute
  3. Fisioterapia

Torcicollo? Tutti i rimedi fisioterapici efficaci

Il torcicollo è un disturbo comune e fastidioso che insorge improvvisamente. Per curarlo risulta oggi essere particolarmente efficace la fisioterapia: ecco come

Fisioterapia

Il torcicollo è un problema molto diffuso e comune che insorge quando meno ci si aspetta. Anche se non è un problema grave e, aspettando, si può risolvere spontaneamente, a volte conviverci diventa davvero difficile. Per intervenire tempestivamente quando si presenta il torcicollo, si può utilizzare l’Artiglio del Diavolo, uno dei più efficaci antiinfiammatori naturali.

Per il torcicollo una cura valida è piuttosto rappresentata dalla fisioterapia, grazie all’uso di strumenti speciali e/o alla pratica del tradizionale massaggio.
Quando una persona è colpita dal torcicollo, sapere cosa fare è davvero difficile perché a ogni movimento si prova un forte dolore. Il tratto cervicale della colonna è infatti infiammato e a causa del dolore anche i movimenti del collo sono rigidi e limitati.

Le cause del torcicollo possono essere diverse. Di solito il motivo viene comunque ricondotto a:

  • sbalzi di temperatura,
  • assunzione di posizioni scorrette a lungo,
  • colpi di freddo,
  • movimenti bruschi,
  • traumi.

Come curare il torcicollo?

Se si tratta di un episodio poco grave, è possibile molto semplicemente fare impacchi caldi e aspettare pazientemente. Nella migliore delle ipotesi nel giro di 4 giorni il problema è risolto, altrimenti può passare anche qualche settimana. Per prevenire o curare il torcicollo quando davvero non se ne vuole andare e rende la vita impossibile si può ricorrere a qualche seduta dal fisioterapista o dall’osteopata.

Tutti i rimedi efficaci per il torcicollo

Trattamento a infrarossi

Il fisioterapista utilizza una lampada a infrarossi sulle parti dolenti. I raggi interagiscono subito con la cute e vengono da questa assorbiti: l’effetto benefico si ha grazie al riscaldamento in profondità della zona grazie alla conduzione e ai liquidi che circolano nei tessuti. I muscoli si rilassano e quindi il dolore dato dal torcicollo si allevia. Il flusso sanguigno, grazie alla vasodilatazione, aumenta e il trofismo dei muscoli migliora, andando progressivamente a ridurre l’infiammazione. Allo stesso modo, è efficace anche la sauna a infrarossi diversa dalla sauna finlandese.

Massaggio di fisioterapia

Un buon fisioterapista può fare miracoli anche senza bisogno di alcuno strumento, semplicemente praticando un buon massaggio fisioterapico mirato alla colonna. Le tipologie di massaggio fisioterapico sono diverse; in tutti i casi un professionista saprà come è meglio agire. Palpando con la mano, saprà captare la disposizione del muscolo e saprà esattamente che punti andare a toccare con più forza. Il massaggio di solito inizia lento e progressivamente si fa più intenso allo scopo di stirare la massa muscolare contratta. I massaggi possono essere un po’ dolorosi, ma i benefici sono pressoché immediati. A volte prima di fare il massaggio si scalda la zona con la lampada a infrarossi.

Altri metodi

Un’altra metodica che può utilizzare il fisioterapista contro il torcicollo è la miofibrolisi diacutanea che prevede l’utilizzo di particolari apparecchi: i fibrolisori. Questi sono strumenti speciali che consentono di sciogliere i “nodi” presenti nel tessuto muscolare e accelerare il riassorbimento. In una prima fase i fibrolisori si utilizzano per fare una diagnosi specifica e per sapere quindi dove precisamente utilizzarli. In una seconda fase, invece, si procede con l’intervento terapeutico.

Molto diffuse sono anche la laserterapia e la tecarterapia che si fanno sempre con macchinari speciali in centri fisioterapici specializzati. Nel primo caso il dispositivo trasferisce energia ai tessuti in profondità. Nella tecarterapia invece si sfrutta la radiofrequenza. Questo metodo è alternativo rispetto agli altri, perché non utilizza il calore per risolvere il problema del torcicollo.

Potrebbero interessarti anche