1. Home
  2. Salute
  3. Chirurgia estetica

Rimozione cicatrici? Via per sempre, grazie al laser

Per eliminare o ridurre i segni di acne e cicatrici varie, il miglior metodo è il laser: ecco tutto quello che bisogna sapere e i costi da sostenere

Chirurgia estetica

Guardarsi allo specchio e piacersi è importante. Chi ha la pelle segnata da cicatrici convive, spesso, con un disagio antiestetico. Cicatrici ipertrofiche, talvolta anche segni di acne tipica della pelle grassa o dovuti a malattie come la varicella, possono ledere l’armonia del viso e del corpo. Causate anche, sovente da interventi, incidenti o scottature. Ma non c’è di che preoccuparvi, anche perché oggi è molto più semplice del passato procedere con la rimozione delle cicatrici stesse con il laser frazionato.

Scopriamo di più.

Come eliminare le cicatrici?

Una premessa che potrà dirvi qualunque chirurgo è che non è possibile cancellare totalmente nessuna cicatrice ma è possibile nasconderla tra le pieghe della pelle e migliorarla talmente da renderla invisibile.

Una delle tecniche di nuova generazione per togliere le cicatrici è il laser frazionato che emette raggi di luce come se fossero tanti colpi ravvicinati. Viene, così, stimolato il processo di guarigione della pelle, avviando la produzione di nuovo collagene e la sostituzione del tessuto compromesso con quello nuovo. Si tratta di una tecnica sempre più praticata e richiesta soprattutto dai pazienti per eliminare  cicatrici post chirurgiche, oppure da persone che presentano segni evidenti di ustioni, anche da acido.

Secondo gli esperti sono sufficienti tre o quattro sedute per cancellare questo tipo di cicatrici, ma dipende dalla rilevanza del segno e dello spessore, dalla profondità, etc. La seduta è indolore poiché la pelle viene continuamente raffreddata da un apposito dispositivo medico.

Il laser per cicatrici da acne

Sono molte le persone di tutte le età, giovani e meno, ancora vittime dell’acne poiché, purtroppo, non sempre e non in tutti gli individui, le terapie mediche prescritte dal dermatologo possono essere efficaci. In parecchi casi, la laserterapia è l’unico trattamento realmente valido per rimuovere le cicatrici. Si tratta del laser CO2 frazionato micro ablativo abbinato a radiofrequenza che ha la funzione di rendere più uniforme la superficie della pelle, eliminando anche eventuali macchie del viso, e stimolare il collagene che è una parte fondamentale della nostra cute. A differenza dei trattamenti di lifting con il laser per il ringiovanimento, la potenza utilizzata è molto maggiore. Chiaramente sarà necessario un numero più elevato di trattamenti che possono essere eseguiti in ambulatorio per una durata di circa 30 minuti.

L’aspetto e il decorso di una cicatrice dipendono anche dall’età della persona e dalla zona corporea interessata. Ad esempio, se la cute è più giovane i tempi di guarigione saranno inferiori. I risultati saranno visibili almeno dopo 3 mesi dall’ultimo trattamento. La pelle sarà più compatta uniforme e più luminosa. Dopo aver proceduto a eliminare le cicatrici con il laser, tra le raccomandazioni:

Ricordatevi che se si ha la necessità di togliere i segni di acne dal volto, prima bisogna seguire un trattamento disinfiammatorio, dopodiché si prosegue, solo di fronte a un esito cicatriziale.

I costi per la rimozione delle cicatrici al laser

Per procedere con lo sbarazzarvi dei segni dell’acne che vi tormentano, i prezzi variano secondo la zona da trattare, anche se in generale, il costo per ogni seduta ha un prezzo di circa 650 euro, utilizzando il Laser Fraxel che ha una durata dalle 3 alle 5 sedute.

Per il Needling e le tecniche di bio-stimolazione del collagene autologo (effettuate anche a casa da un dermatologo) il prezzo è di circa 400-450 euro a seduta. Per il Laser C02 il costo si aggira sui 500 euro.

Il trattamento laser per la rimozione delle cicatrici è diventata una tecnica sempre più specifica e personalizzata per i vari tipi di pelle, adatta a tutte le età e le esigenze. Rivolgiti a uno specialista per trovare il trattamento più idoneo alla tua pelle.

Potrebbero interessarti anche