1. Home
  2. Salute
  3. Ottica

Montature occhiali da vista: scegli la forma perfetta

Tondi, quadrati, rettangolari o a goccia. Qual è la montatura di occhiali da vista che meglio si adatta alla forma del tuo viso? Scoprilo su PG Magazine e trova l'ottico più vicino a te.

Ottica

Saper riconoscere la forma del proprio viso è fondamentale per scegliere, tra le numerose montature di occhiali da vista presenti in commercio, quella che meglio si adatta alla propria fisionomia. Infatti, gli occhiali da vista sono un accessorio che, nella maggior parte dei casi, deve essere indossato tutto il giorno, pertanto è necessario che valorizzi la persona che lo indossa nel modo migliore possibile. In commercio ne esistono di diversi, che riescono ad incorporare all’occhiale da vista anche quello da sole, come nel caso dell’occhiale da vista con clip on magnetico. Tuttavia, non è sempre facile individuare la tipologia di lente più adatta alle proprie esigenze, rischiando così di fare acquisti casuali, che però si rivelano quasi sempre fallaci. Cerchiamo, dunque, di fare un po’ di chiarezza in merito alle tipologie di volto ed alle forme che meglio di adattano ad esse.

Ad ogni viso il suo occhiale

L’occhiale da vista, è un accessorio importante, poiché può migliorare la percezione del volto e dell’outfit che si intende portare. Per ogni viso, infatti, esiste una montatura perfetta da indossare: scopriamo quale.

  • Viso ovale

Il viso ovale, essendo il più armonico, sta bene con quasi tutte le forme. Tuttavia, gli occhiali da vista rettangolari sono quelli che garantiscono di preservare al meglio le proporzioni del volto. La montatura deve essere di media altezza e deve avere gli angoli stondati, mentre lo spessore è libero.

  • Viso lungo

Il viso oblungo è stretto e si sviluppa in altezza, per tanto perfetto è l’occhiale da vista a goccia. Tuttavia la montatura non deve essere troppo ampia rispetto al margine delle tempie. In caso di volto non troppo minuto, è possibile optare per spessori consistenti, mentre in caso contrario la montatura deve essere sottile.

  • Viso rotondo

Per quanto riguarda il viso rotondo, bisogna puntare ad occhiali da vista quadrati e non troppo spessi, in modo da allungare il volto e da non togliere troppo spazio alle guance.

  • Viso quadrato

Il viso quadrato necessita di essere ammorbidito, quindi via libera agli occhiali da vista tondi con montatura medio-sottile per non indurire ulteriormente i tratti.

  • Viso a diamante o a cuore

L’occhiale da vista ideale è a gatto, che può avere punte anche molto accentuate, così come lo spessore e l’altezza.

Questi accorgimenti valgono anche nel caso in cui si debba scegliere la montatura per degli occhiali da bambino, anche se a farla da padrone saranno i gusti del piccolo.

Montature occhiali da vista: libertà di stile

Per quanto riguarda lo stile delle montature degli occhiali da vista non vi sono limitazioni, in quanto è bene che rispecchino i gusti di chi le deve indossarle. Gli occhiali, infatti, soprattutto quelli da vista, non vengono cambiati con grande frequenza, per tanto è meglio scegliere tale accessorio in maniera ragionata, evitando di seguire le mode del momento tenendo conto del proprio look personale. Un consiglio utile è sicuramente quello di non prediligere colori troppo sgargianti o vincolanti, che non si abbinano bene con la maggior parte dei capi riposti nel guardaroba, o montature troppo eccentriche o di moda in un determinato momento, poiché sarebbe uno spreco di denaro. Retrò, moderno, barocco, lineare, hypster, geek, sexy, tartaruga: le possibilità per quanto riguarda l’occhiale da vista sono infinite. L’importante è che non annoi dopo poco tempo e che si adatti con facilità agli outfit. Ovviamente, per i glasses addicted, ovvero coloro che possiedono diverse paia di occhiali, tutto è concesso, poiché possono contare su numerose montature da adattare a tutti i look, anche quelli più estremi.

Potrebbero interessarti anche