1. Home
  2. Salute
  3. Chirurgia estetica

Lifting alle braccia: la nuova tecnica per una pelle tonica

Lo Shaping Up è una metodologia di brachioplastica alternativa, non chirurgica e molto efficace. Scopri di più

Chirurgia estetica

Il lifting alle braccia consente di correggere quel fastidioso aspetto ad “ali di pipistrello” o, come lo chiamano le donne americane, il bingo wings (riferendosi al grasso che si muove sotto le braccia delle signore mentre sventolano la schedina urlando “bingo!”). Quando rassodare le braccia con gli esercizi dedicati non basta, è bene intervenire in maniera ancora più mirata.

Se prima era necessario ricorrere a interventi di chirurgia estetica molto invasivi che richiedevano incisioni profonde ed evidenti, la tecnologia in questi ultimi anni ha fatto passi da gigante e, attualmente, esistono delle alternative decisamente più soft per la brachioplastica.

In questo articolo, in particolare, descriviamo come funziona la nuova tecnica per il lifting alle braccia con fili riassorbibili.

Shaping up: la nuova tecnica per il lifting alle braccia

Grazie all’utilizzo dei fili riassorbibili e biovitalizzanti in polidiossanone è possibile donare alla pelle una nuova vitalità e tonicità: si tratta di un litfing per le braccia non chirurgico, che non richiede alcun utilizzo di bisturi e anestesia. Questo trattamento permette di risollevare dall’interno la pelle e stimolare la produzione di collagene attraverso l’utilizzo di aghi sottilissimi che non provocano assolutamente alcun dolore. Generalmente servono dai 10 ai 40 fili, i quali vengono riassorbiti per via linfatica, così da evitare effetti collaterali. Il decorso post operatorio del lifting alle braccia non richiede alcun periodo di convalescenza: già da subito si possono riprendere le attività quotidiane.

Quando si possono vedere e quanto durano gli effetti del lifting alle braccia con fili riassorbibili?

Già da subito si possono notare i primi miglioramenti della pelle sotto le braccia. La zona interessata subisce un immediato effetto di distensione dei tessuti. In particolare, dopo circa 3 settimane, diventa percepibile l’effetto della presenza dei fili, i quali si riassorbono dopo 2-3 mesi circa. Dopo questi primi mesi si avrà il picco della produzione di collagene e il raggiungimento dell’obiettivo desiderato.

Il risultato di questa nuova tecnica di lifting alle braccia si mantiene per circa un anno. La metodica, tra l’altro, può essere ripetuta tutte le volte che si desidera in base alle proprie necessità.

I principali vantaggi sono, quindi, i seguenti:

  • Sicurezza
  • Effetto immediato
  • Assenza di cicatrici e tagli
  • Completo riassorbimento dei fili
  • Nessun limite d’età

Lifting alle braccia: costo

Generalmente il costo dell’intervento di lifting alle braccia può variare dai 3500 ai 5000 euro, in quanto rientrano numerosi fattori (sala operatoria, strumentista, chirurgo, personale della sala, ecc.). Al costo economico, va fatto rientrare anche quello relativo al tempo. Saranno necessari alcuni giorni di convalescenza che possono provocare parecchie situazioni poco gradevoli. Dal dover mantenere gli arti superiori in scarico e sollevati per alcuni giorni al non poter fare una doccia per almeno una settimana dopo l’intervento. Inoltre la riduzione e la perdita della sensibilità può durare addirittura alcuni mesi, il primo dei quali non bisognerà svolgere alcuna attività fisica.

Un intervento di lifting alle braccia non chirurgico, come quello previsto dalla nuova tecnica del shaping up, può, invece, costare meno del 50% di un tradizionale trattamento chirurgico, come la mastoplastica riduttiva. Seppur il risultato non sia permanente, per coloro che vogliono evitare il fastidio di dover fare un periodo di convalescenza post operatorio, questa metodologia alternativa può rivelarsi la soluzione ottimale.

Potrebbero interessarti anche