1. Home
  2. Salute
  3. In farmacia

Integratori per le difese immunitarie: quali assumere?

Gli integratori alimentari possono favorire il benessere individuale compensando eventuali carenze nutrizionali. Scopri come utilizzarli al meglio nella vita quotidiana

In farmacia

Gli integratori per le difese immunitarie possono costituire un valido aiuto per mantenere uno stato di perfetta salute: ecco le vitamine, i minerali e gli oligoelementi indispensabili.

La nostra salute dipende in gran parte dalla piena efficienza del sistema immunitario che costituisce la principale difesa dell’organismo da agenti patogeni esterni (batteri, virus e altri microrganismi). Per mantenere un livello adeguato di difese immunitarie, è importante mangiare bene prediligendo i cibi più salutari, fare attività fisica e, in generale, mantenere uno stile di vita sano ed equilibrato, cercando il più possibile di evitare situazioni di stress, ormai universalmente riconosciute come concause dell’abbassamento delle difese immunitarie.

A volte, però, tutto questo non basta.

Particolari situazioni come i cambi di stagione o periodi particolarmente intensi possono influire negativamente sul nostro organismo, che può avere bisogno di rafforzare le difese immunitarie. In questo caso, l’assunzione di integratori mutivitaminici e oligoelementi costituisce un valido aiuto per aumentare le difese.

Vitamine e minerali

Tra le vitamine assolutamente da assumere, impossibile non menzionare la vitamina C, che induce l’organismo ad aumentare la produzione di anticorpi, rafforzando così il sistema immunitario.

Altrettanto importante è la vitamina A, fondamentale per aumentare le difese immunitarie naturali che contrastano i virus.

Altro valido integratore è la vitamina D, che è in grado di sollecitare la reazione delle cellule responsabili dei meccanismi di risposta immunitaria contro gli agenti patogeni esterni. Basti pensare che si utilizza anche per cani e gatti, aiutandoli a migliorare le proprie difese immunitarie.

Per quanto riguarda i minerali, secondo le ricerche scientifiche più autorevoli è importante assumere magnesio e zinco che sono in grado di attivare la produzione di linfociti, ovvero le cellule del sistema immunitario che “pattugliano” l’organismo alla ricerca di eventuali agenti patogeni esterni.

Quali integratori assumere?

In qualsiasi farmacia è possibile acquistare numerose tipologie di integratori, che contengono vitamine, minerali e altri principi attivi in grado di rafforzare le difese immunitarie e garantire all’organismo tutte le risorse necessarie, come, ad esempio, l’alga spirulina in polvere o in compresse. Naturalmente, bisogna ricordare che l’assunzione di integratori delle difese immunitarie deve essere sempre associata a una dieta varia e ricca.

Gli integratori sono disponibili sul mercato in diversi formati (capsule, compresse e bustine) e si possono trovare prodotti specifici sia per i bambini che per le persone più anziane. Accanto ai classici integratori multivitaminici, esistono anche prodotti a base di piante medicinali come l’echinacea o l’uncaria, oppure a base di sostanze naturali come la propoli e la rosa canina.

Potrebbero interessarti anche