1. Home
  2. Salute
  3. In farmacia

Contrastare le gambe gonfie? Ecco tutti i rimedi più efficaci

Pesantezza, debolezza, dolore: quali sono i migliori rimedi per le gambe gonfie, e perché si manifesta questo fastidioso disturbo che colpisce uomini e donne?

In farmacia

Quando si parla di gambe gonfie, di gonfiore alle gambe e di debolezza, siamo soliti pensare all’estate: è quando fa caldo che in genere si provano tali sensazioni. Oppure, in gravidanza: spesso le donne incinte soffrono di tale disturbo, soprattutto nella zona delle caviglie, tanto da provare difficoltà nell’allacciare le scarpe, nonostante l’utilizzo di calze riposanti. Tuttavia, anche durante l’inverno e anche se non si aspetta un bambino, è possibile soffrirne. Ma quali sono le cause delle gambe gonfie? E, soprattutto, come si può porre rimedio a questo fastidioso disturbo?

Perché si soffre di gambe gonfie anche in inverno?

Per alcune donne, le cause delle gambe gonfie sono da ricercarsi in un accumulo dei fluidi (la cosiddetta ritenzione idrica migliorabile con i massaggi linfodrenanti), in malattie alle articolazioni, in un’infiammazione conseguente a un trauma. Tuttavia, specie durante l’inverno, il gonfiore alle gambe può essere causato semplicemente dalle temperature. O, meglio, dall’eccessivo riscaldamento.

Se di norma il freddo aiuta chi soffre di stanchezza alle gambe, in quanto impedisce alle vene di gonfiarsi, chi fa una vita sedentaria, e sta sempre chiuso in casa o in ufficio in cui il riscaldamento abbonda, può ritrovarsi alla sera con gambe e caviglie gonfie e doloranti. Se si rimane a lungo vicino a un termosifone, se si sta per ore in piedi in un ambiente caldo, se ci si sottopone a repentini sbalzi termici, ecco che il problema si può presentare. Anche durante la stagione fredda.

Quali sono i sintomi associati alle gambe gonfie? In genere, al gonfiore ricorrente, si accompagnano formicolii, senso di pesantezza, prurito: e sono, questi, i primi segnali di un possibile problema alla propria circolazione sanguigna, come potrebbe essere un’insufficienza venosa. La prima cosa da fare, ancora prima di pensare ai rimedi per le gambe gonfie, è quindi individuarne la causa. Ed escludere dunque le patologie più serie che potrebbero dare origine al disturbo: flebite, trombosi venosa, insufficienza del sistema linfatico, problemi cardiaci.

I rimedi efficaci per le gambe gonfie

Ma quali sono i più efficaci rimedi per le gambe gonfie? Innanzitutto, è necessario prevenire il manifestarsi del disturbo adottando comportamenti “sani”: praticare attività fisica come nuoto e yoga, perdere gli eventuali chili di troppo, mangiare verdura e frutti rossi (ricchi di sostanze che proteggono i capillari), evitare di indossare abiti troppo attillati prediligendo le calze riposanti al posto dei classici collant.

Ci sono poi i rimedi naturali per le gambe gonfie, utili soprattutto quando il disturbo si presenta in forma moderata. Innanzitutto, fare un bagno in acqua tiepida arricchita con qualche goccia d’olio essenziale di pompelmo o con una manciata di sale grosso. Perché preferire l’acqua tiepida a quella fredda? Perché, a dispetto di quel che si crede, quest’ultima si limita ad avere un effetto vasocostrittore, ma non favorisce l’assorbimento del liquido.

Infine, è possibile acquistare farmaci per le gambe gonfie nell’ambito dell’automedicazione: generalmente si tratta di creme o gel da applicare localmente, con un apposito massaggio, per un sollievo immediato. Oppure, esistono in commercio compresse a base di sostanze capillaro-protettrici (diosmina, spesso associata a flavonoidi o a composti tripterpenici come l’ippocastano e la centella asiatica), che agiscono sui capillari venosi, proteggendoli e rendendoli più elastici. Possono tornare utili anche trattamenti specifici come il linfodrenaggio.

Sono dunque diversi, i rimedi per le gambe gonfie. Sebbene, quando si parla di circolazione, fondamentale è la prevenzione.

Potrebbero interessarti anche