1. Home
  2. Salute
  3. Dieta e benessere

Fa dimagrire ed è antiossidante: scopri i benefici del tè verde

Il tè verde ha molte proprietà benefiche tra cui anche far dimagrire. Scopri come consumarlo nel modo corretto e quando berlo

Dieta e benessere

Il tè verde è una bevanda ricca di proprietà benefiche, che ne fanno un ottimo coadiuvante per tantissimi utilizzi. Bere una tazza di tè verde è dunque un vero toccasana, per proteggere la propria salute, per promuovere il proprio benessere e addirittura per perdere peso, come il golden milk. Ma cosa può veramente fare per l’organismo? I suoi campi d’azione sono veramente numerosi.

Le proprietà del tè verde

Quando si parla di tè verde le proprietà che esso porta con sé sono note a tutti. Innanzitutto esso ha un’azione provocata dalla miscela di una serie di sostanze, come i tannini e i flavonoidi, che gli conferiscono notevoli proprietà antidegenerative: dunque è in grado di proteggere le cellule cerebrali dalle patologie neurodegenerative. Dunque sembra che consumare regolarmente tè verde consenta di prevenire malattie come l’Alzheimer e il morbo di Parkinson.

Il tè verde è benefico anche grazie ad un’altissima percentuale di antiossidanti contenuti in esso. Queste sostanze aiutano a contrastare i radicali liberi, che sono i principali responsabili dell’invecchiamento delle cellule. Sono i flavonoidi a fare la parte del leone nell’azione antiossidante, contribuendo anche a proteggere il sistema cardio-circolatorio. Inoltre sono in grado di abbassare il colesterolo nel sangue, proteggendo così il corpo dalle malattie cardiovascolari.

Il tè verde ha benefici anche come inibitore della cancerogenesi: secondo alcuni studi eseguiti in Cina, infatti, chi assume regolarmente questa bevanda registra una più bassa incidenza di alcune forme di cancro rispetto agli altri. Questa azione sarebbe dovuta a un particolare principio attivo che frena la proliferazione delle cellule tumorali, detto epigallocatechina gallato.

Il tè verde per dimagrire

Un altro utilizzo del tè verde è per dimagrire: questa bevanda possiede infatti le metilxantine, ossia la combinazione di caffeina, teofillina e teobromina, che hanno un’influenza benefica sul funzionamento del metabolismo. In sostanza da un lato diminuiscono l’eliminazione dei grassi, dall’altro controllano l’assorbimento degli zuccheri. Combinate queste sostanze coadiuvano la perdita di peso, in quanto favoriscono l’eliminazione dei grassi che nel tempo si sono accumulati in certe zone del corpo.

Inoltre il tè verde porta a benefici anche dal punto di vista della disintossicazione dell’organismo: esso è infatti consigliato in una dieta detox, in quanto drena i liquidi aiutando a combattere la ritenzione idrica, la cellulite e anche eventuali infezioni delle vie urinarie.

Come consumare il tè verde

Una volta appurate le proprietà benefiche del tè verde, quando berlo è un’altra cosa fondamentale da sapere. In primis, il suo consumo deve essere costante, distribuito durante tutto il giorno. Inoltre molti sono convinti di consumarlo nel modo corretto mettendolo nell’acqua bollente in infusione, mentre in questo modo si disperdono i principi attivi. La modalità migliore è dunque quella di posizionare le foglie in un colino apposito, su cui versare poi l’acqua bollente. In questo modo la temperatura dell’acqua non sarà così elevata da vanificare i principi attivi. Il tè verde è ottimo a colazione, al posto del caffè, magari accompagnato da gustosi biscotti, ma anche nel pomeriggio, per merenda, da consumare con calma in un momento di relax.

Potrebbero interessarti anche