1. Home
  2. Salute
  3. Dieta e benessere

Dimagrire col metodo Kousmine: di cosa si tratta

La dieta Kousmine sembrerebbe essere un vero e proprio metodo scientifico elaborato dalla dottoressa Kousmine. Ecco in cosa consiste

Dieta e benessere

Il legame tra cibo e salute è da sempre riconosciuto come uno dei più stretti: il detto “siamo ciò che mangiamo” non è affatto casuale perché è noto che il modo in cui ci alimentiamo è determinante per le nostre funzioni vitali, la nostra salute e il grado di energia quotidiana di cui disponiamo.
È altresì vero che una corretta alimentazione, che preveda la presenza dei macronutrienti essenziali, poveri di grassi saturi e idrogenati, è essenziale per mantenerci sani e vitali, ma è altrettanto vero che purtroppo l’insorgenza di molte malattie – anche gravi come nel caso delle patologie tumorali – non è legata solo all’alimentazione, ma anzi è il frutto di una serie di condizioni che tutt’ora sono oggetto di studio.
Questo per chiarire fin da subito il concetto secondo il quale una sana alimentazione, che segua dettami specifici e scientifici, possa prevenire l’insorgenza di malattie e patologie varie: purtroppo non è così ed è sempre indispensabile rivolgersi a medici specializzati che possano aiutare a curare le varie patologie nel modo più adeguato, indipendentemente dall’alimentazione.
Detto ciò, il metodo Kousmine, creato dalla dottoressa Catherine Kousmine come metodo di prevenzione dei tumori, consiste proprio in un’alimentazione ben precisa che prevede 4 fasi indispensabili.

Dieta Kousmine e artrite reumatoide: come agisce?

La dieta Kousmine sembrerebbe essere un vero e proprio metodo scientifico elaborato dalla dottoressa Kousmine che lo ha elaborato mentre si trovava in Svizzera.
Consiste in 4 fasi ben precise:

  • Alimentazione equilibrata
  • Controllo dell’acidità
  • Igiene intestinale
  • Integratori alimentari

Nella fase di alimentazione equilibrata e di controllo dell’acidità, la dieta Kousmine prevede soprattutto l’utilizzo di cibi con gradi di acidità bassi a seconda del bisogno, in quanto considera l’acidità apportata al nostro corpo dai cibi che ingeriamo come la causa di molte patologie.
Ecco perché spesso la dieta Kousmine è associata alla cura dell’artrite reumatoide e del diabete, ma anche nella prevenzione dei tumori, del Morbo di Crohn, della sclerosi multipla e di molte altre patologie.
Tuttavia ricordiamo che tutte queste malattie non sono curabili né prevenibili con una semplice dieta, è bene ribadirlo nuovamente.
Dunque la dieta Kousmine prevede l’assuzione giornaliera di cibi neutri, acidi o alcalinizzanti a seconda del bisogno, prevedendo anche l’utilizzo di cartine tornasole per il controllo del ph urinario.
E’ previsto poi anche l’utilizzo di deacidificanti al bisogno (soprattutto citrati) nei casi in cui il medico riscontri fasi di acidosi in corso.
Anche l’utilizzo di integratori di vitamine, polifenoli e oligoelementi è, secondo la dieta Kousmine, essenziale per il mantenimento del corretto stato di salute generale.

Dieta Kousmine per dimagrire: a cosa fare attenzione

La Dieta Kousmine dunque prevede un menù abbastanza preciso e viene per questo usata anche per dimagrire, essendo considerata una dieta sana e a basso apporto calorico, tanto che la Dieta Kousmine sembra avere un rapporto stretto anche con la prevenzione del diabete.
Ad esempio la dieta Kousmine a colazione prevede il pasto più abbondante della giornata e per questo permette l’assunzione di alimenti anche complessi come la crema Budwig, un vero e proprio pasto completo ricco di vitamina F, delle vitamine e degli zuccheri semplici della frutta e delle auxine, oltre che dei carboidrati dei cereali integrali crudi.
E’ a base di cereali crudi macinati, semi oleosi, ricotta, tofu o yogurt magro, banana e un altro frutto di stagione e miele.
Il metodo Kousmine prevede anche il digiuno di sei giorni prima dell’inizio della dieta, accompagnato da enteroclismi quotidiani per ripulire interamente l’intestino.

Potrebbero interessarti anche