1. Home
  2. Salute
  3. Dieta e benessere

Dieta S.D.M.: dimagrisci in poco tempo e mantieni

La dieta SDM ti fa ottenere grandi risultati in poco tempo ed è la stessa seguita da Laura Pausini. Ecco in cosa consiste e quanto costa dimagrire con questa dieta

Dieta e benessere

Certamente hai già sentito parlare della dieta SDM.
Questa dieta, il cui nome è l’acronimo di Società Dietetica Medica, è diventata famosa nell’ultimo anno grazie ai risultati ottenuti da Laura Pausini.
Laura Pausini grazie alla dieta sdm è riuscita a perdere circa venti chilogrammi in un anno. Ma questo tipo di dieta ha una storia più lunga: infatti, nel 1971 fu ideato dal Prof. Blackburn dell’Università di Harvard un protocollo dietetico medico sul quale si basa ancora oggi la dieta sdm, attualmente diffusa dalla Società Dietetica Medica per dimagrire in poco tempo.

Che cos’è la dieta sdm

La dieta sdm è una terapia dietetica, da seguire sotto stretto controllo di uno specialista medico, organizzata in tre fasi:

  • Dimagrimento: in questa fase attraverso l’introduzione di alimenti proteici SDM e integratori si instaura una chetosi controllata, che porta alla diminuzione della fame e al consumo di grassi. La dose quotidiana di proteine è studiata sul singolo individuo;
  • Transizione: durante questa fase vengono reintrodotti tutti gli alimenti, compresi carboidrati, dando l’abitudine ad una alimentazione equilibrata per mangiare sano;
  • Mantenimento: una volta raggiunto il peso forma, si ritorna a una alimentazione sana controllata, di preferenza basata sulla dieta mediterranea, abbinata ad un’attività sportiva personalizzata.

Dieta sdm: vantaggi

Rispetto alle diete tradizionali, la dieta sdm ha alcuni vantaggi:

  • Risultati tangibili in poco tempo: si tratta infatti di una dieta che porta alla perdita di peso molto rapidamente. Nei casi di maggior sovrappeso è possibile perdere anche otto chilogrammi in un mese.
  • Praticità nella gestione dei pasti: grazie all’utilizzo dei prodotti forniti direttamente dalla Società Dietetica Medica, nella fase di dimagrimento non ci si deve occupare né di pesare gli alimenti né di cuocerli in un certo modo. È tutto liofilizzato e in porzioni.
  • Possibilità di gustare dolci anche nella fase di dimagrimento: a condizione che anch’essi facciano parte dei prodotti della SDM è possibile mangiare dolci quando si è a dieta.
  • Grande efficacia: seguendo la dieta scrupolosamente il risultato è garantito.

Dieta sdm: controindicazioni

A fronte dei vantaggi e benefici, la dieta sdm ha anche controindicazioni sia per quanto riguarda gli effetti sulla salute sia per quanto riguarda la gestione pratica e economica.
È indispensabile che sia seguita sotto stretto controllo medico. Infatti, il processo di chetogenesi che instaura, che è quello attraverso il quale vengono bruciati i grassi, in alcune persone può essere dannoso e provocare effetti collaterali.

Mal di testa, diarrea e stitichezza sono effetti collaterali che si possono registrare a causa del variato regime alimentare, ma in alcuni casi si possono verificare gravi disturbi cardiaci, neuronali e muscolari. È, inoltre, da evitare durante l’allattamento.
Per quanto riguarda invece la gestione pratica, bisogna sapere che si tratta di una dieta che non concede alcun tipo di deroga. Basta qualche caramella o un pezzo di pane per mandare all’aria la fatica di settimane.

Dieta sdm: quanto costa?

Tra i vari aspetti da prendere in considerazione, bisogna anche chiedersi quanto costa la dieta sdm.
Al di là del costo delle visite di controllo, che in un primo tempo verranno effettuate ogni quindici giorni circa, bisogna calcolare i costi dei prodotti per la dieta sdm.
A seconda del regime a cui sarai sottoposta, il costo per l’acquisto dei prodotti SDM da utilizzare nella prima fase potrebbe aggirarsi anche intorno ai 400/450 euro al mese.

Tutto chiaro? Se vuoi fare la tua dieta sdm come Laura Pausini e avere i suoi risultati, non hai che da cercare lo specialista che ti segua.

Potrebbero interessarti anche