1. Home
  2. Salute
  3. Dieta e benessere

Cibi a calorie negative: benefici ed elenco degli alimenti

Se stai seguendo una dieta ipocalorica dovresti conoscere il potere dei cibi a calorie negative. Ecco tutti i benefici e come integrarli nell'alimentazione

Dieta e benessere

Si può rimanere sorpresi se si pensa che esistono cibi a calorie negative. Il termine “negativo” può fuorviare ma in realtà ha un significato opposto.

La categoria di cibi a calorie negative ha un valore positivo. Quando si vuole perdere peso, uno degli errori principali che si commette è quello di ridurre l’apporto calorico necessario al nostro organismo. Bisogna invece prendere consapevolezza che si può arrivare ad un giusto equilibrio tra alimentazione e calorie.

Benefici

I cibi ad effetto calorico negativo pur avendo un livello calorico relativamente basso, riescono a fornire le energie necessarie. Attraverso la digestione e la metabolizzazione di questo tipo di alimenti, le calorie vengono bruciate velocemente rispetto al loro contenuto, favorendo così il dimagrimento.

Gli alimenti a calorie negative sono molto preziosi per la salute di pelle, unghie e capelli e migliorano inoltre la concentrazione, riducono l’ansia, lo stress e la depressione. Consentono anche di giocare nelle dosi, talora eccedendo, poiché saziano essendo ricchi di fibre. Aiutano a tenere sotto controllo gli zuccheri nel sangue e il livello di colesterolo, a sgonfiarsi riducendo la ritenzione idrica e a risolvere la regolarità intestinale.

Lo stomaco anche trae beneficio dai cibi a calorie negative perché migliorano la digestione e costituiscono un aiuto in più anche per il fegato. Si raccomanda comunque di non abusarne, il consiglio è di introdurlo non più di due volte al mese e mantenere di base, una nutrizione sana ed equilibrata in cui non vengano a mancare proteine animali, grassi e vitamine.

La carenza, al contrario, porterebbe ad un grave rischio l’organismo. L’alimento per eccellenza a calorie zero è l’acqua, essa non fornisce energia ma ne impiega alcune per essere smistata ed assorbita. Seguono tè e caffè, gli alimenti di maggiore effetto metabolico.

Quali sono i cibi a calorie negative?

Molti provengono dal mondo vegetale e sarebbe consigliabile acquistare sempre prodotti di stagione, meglio ancora integrando frutta e verdura biologica. Di seguito un elenco:

  • fagiolini verdi
  • cicoria
  • asparagi
  • carote
  • sedano
  • cavolfiore
  • piselli
  • lattuga
  • pomodori
  • aglio
  • cipolla
  • ravanelli
  • cavoletti di Bruxelles
  • bietola
  • porro
  • cetrioli
  • cavolo

Per quanto riguarda la frutta:

  • mele
  • pompelmi
  • lime
  • more
  • limoni
  • mirtilli
  • lamponi

Le erbe e le spezie:

  • zenzero
  • cipolla
  • prezzemolo
  • aglio
  • semi di lino
  • coriandolo
  • peperoncini
  • chiodi di garofano
  • cannella

L’uso delle spezie può far ridurre alcuni condimenti grassi ed il sale, a beneficio del nostro peso forma.

Cibi che bruciano più calorie di quante ne contengono

Mangiare lentamente e masticare a lungo è sicuramente una buona abitudine, indispensabile ad ottenere subito un senso di sazietà ed è utile anche per digerire e assimilare meglio il cibo ingerito. Ci si avvale dei suddetti alimenti, in particolar modo durante le diete come quella ipolipidica o flexitariana, per migliorare le qualità metaboliche e dimagranti. Viene suggerito di fare dei spuntini, quattro in tutto, due al mattino e due durante il pomeriggio, oltre a bere almeno due litri di acqua al giorno.

Il corpo consuma energia già durante la masticazione e la digestione, per cui se assumiamo dei cibi a calorie negative, mangiamo ma non ci ingrassiamo e ci sentiamo addirittura sazi. Una sorta di depurazione che mantiene il fisico più energico, pulito ed in forma.

Potrebbero interessarti anche