1. Home
  2. Salute
  3. Dieta e benessere

Alga spirulina: un valido ausilio per la nostra salute

L'alga spirulina è ricca di vitamine che aiutano a rafforzare il sistema immunitario e le difese dell'organismo. Ecco che cos'è e come assumerla

Dieta e benessere

L’alga spirulina è ricca di vitamine ed elementi essenziali per la vita e così come gli oligoelementi aiuta a rafforzare il sistema immunitario. In che modo si assume e quali vantaggi aspettarsi da un alimento antico, ma adatto alle esigenze della vita moderna.

A cosa serve la spirulina?

L’alga spirulina è un particolare tipo di alga dalle interessanti proprietà biologiche. Questo microrganismo, infatti, ha una composizione piena di proteine (per circa il 60% del totale), acidi grassi essenziali e molte vitamine e minerali tra cui B12, E, rame e tanto ferro. Le proprietà dell’alga spirulina sono perciò utili a tutti quelli che, per svariati motivi, vengono a trovarsi in deficit di questi nutrimenti essenziali.

Nello specifico i benefici della spirulina sono indicati per coloro che:

  • hanno bisogno di un rinforzo del proprio sistema immunitario;
  • richiedono di integrare la propria alimentazione perché atleti sottoposti a carichi di allenamento intenso;
  • desiderano prevenire disturbi cardiovascolari causati da livelli elevati di colesterolo;
  • sostengono una dieta vegetariana o vegana;
  • vogliono contrastare l’invecchiamento e lo stress ossidativo delle cellule dovuti alla proliferazione dei radicali liberi.

Efficace anche per dimagrire?

Negli ultimi anni si è fatto un gran parlare di questa alga chiedendosi se fosse davvero utile per chi vuole perdere peso. L’alga spirulina serve a dimagrire? No e sì. Innanzitutto, il dimagrimento va sempre associato a uno stile di vita sano ed equilibrato. La spirulina, però, aiuta tenendo sotto controllo il livello glicemico e inibisce molti processi infiammatori che favoriscono l’accumulo di grasso. Non solo, sin dall’antichità la spirulina è adoperata per contrastare l’insorgenza del senso di fame. Insomma, un ottimo aiuto per chi desidera un sostegno nel perdere i chili di troppo.

Come scegliere tra capsule e compresse

In commercio, questa alga è presente in diverse forme, ognuna con vantaggi e preferenze di uso. Le compresse di alga spirulina nascono dalla compressione di polveri di alga solidificate e ricoperte da un rivestimento zuccherino utile a migliorarne il sapore.

Le capsule di alga spirulina, al contrario, contengono polvere libera racchiusa all’interno di un involucro in gelatina o altro materiale. Un’indicazione generale è che le capsule tendono maggiormente a mistificarne l’odore naturale che potrebbe non essere gradito da tutti. Le compresse, invece, presentano una maggiore digeribilità e per questo sono preferite.

La spirulina in polvere

Sono però le polveri della portentosa alga spirulina a trovare l’impiego più diffuso in cucina, a tutto vantaggio della nostra salute. La polvere di spirulina può essere aggiunta a frullati e centrifughe, combinata a tisane e infusi. In questo modo, la spirulina diventa un alleato della nostra dieta giornaliera, guidandoci verso scelte più sane e meditate.

Pensiamo, infatti, a cosa significa prendere una compressa: la si assume con un po’ d’acqua e il gesto si completa in pochi secondi. Preferire un frullato per merenda o gustare un buon tè verde potenziato da polvere di alga, vuol dire, invece, educarci a un’alimentazione più varia e sana.

Potrebbero interessarti anche