1. Home
  2. Salute
  3. In farmacia

Aerosol: funziona davvero?

L'aerosol è un apparecchio elettromedicale nato negli anni '70. Ecco tutti i benefici e le controindicazioni che devi conoscere prima di farne uso

In farmacia

Lo conoscerete tutti, l’aerosol, questo utile apparecchio – tra gli apparecchi elettromedicali noleggiabili in farmacia – in grado di ridurre i farmaci in particelle piccolissime che possono arrivare fino ai punti più profondi del sistema respiratorio, dove i normali medicinali non possono arrivare. Ma come si utilizza correttamente l’aerosol e cosa mettere nel proprio dispositivo? Quali sono gli accessori più adatti alla tua terapia? Un po’ di consigli per toglierti ogni dubbio, ma nello stesso tempo per sfatare alcuni miti.

Quali sono i benefici dell’aerosol?

Eh sì, è iniziata la stagione dei raffreddori e dei malanni. Questo perché sono più frequenti gli sbalzi di temperatura da un ambiente freddo esterno a uno caldo con termosifoni sempre accesi che tendono a seccare molto l’aria. Finestre che restano più a lungo chiuse per il freddo e meno ricambio dell’aria, aumentano anche il rischio di proliferazione dei germi. Uno dei mezzi, molto usati per combattere i disturbi dell’apparato respiratorio, come la sinusite spesso responsabile di forti mal di testa, è proprio l’aerosol, uno strumento efficace e molto semplice da usare che agisce sulle vie aree.

Come si usa l’aerosol?

L’assemblaggio del macchinario è davvero semplice: basterà connettere il tubo dell’aria al compressore, l’ampolla al tubo dell’aria e diluire il medicinale di cui si potrà inalare il vapore benefico. Ricordatevi che è sempre meglio chiedere il parere di un medico per la posologia corretta del medicinale da utilizzare. A questo punto non vi rimane che spingere il pulsante di accensione e l’aerosol comincerà a funzionare.

Aerosol per bambini e controindicazioni da tenere a mente

Purtroppo anche i bambini con le stagioni invernali tendono ad ammalarsi di più. L’aerosol è un rimedio molto usato dai genitori anche per loro. Ma come utilizzarlo al meglio? Sarà il vostro pediatra di famiglia a darvi tutte le indicazioni del caso e a prescrivervi quale farmaco scegliere. Se il vostro pediatra non è raggiungibile, l’aerosol con soluzione fisiologica per neonati non ha alcun tipo di controindicazione e vi permetterà di aiutare i vostri bambini a respirare meglio e a liberare le vie respiratorie da eventuali eccessi di muco. Per evitare frequenti malanni, è importante anche provvedere ai lavaggi nasali dei neonati.

Alcune controindicazioni nell’uso dell’aerosol: non utilizzate farmaci cortisonici, fluidificanti o broncodilatatori per i più piccoli – neonati e bambini – in quanto risultano essere particolarmente sensibili e quindi i rischi di effetti collaterali sono elevati. Anche per gli adulti, in caso di determinati farmaci è sempre meglio chiedere consiglio al proprio medico. L’aerosol a ultrasuoni è comunque il più indicato se hai molto catarro o hai bisogno di fluidificare le secrezioni bronchiali.

Aerosol: ecco un po’ di miti sa sfatare

L’aerosol, questo dispositivo creato negli anni ’70, è tuttora molto in uso in Italia, ma alcuni esperti hanno affermato che è utilizzato spesso in modo improprio. Sono molti i dubbi sull’utilità dell’aerosol nel curare raffreddore, tosse e in generale i problemi delle alte vie respiratorie. Alcuni farmaci da aerosol non hanno effetto sulla tosse in sé infatti, ma intervengono invece sugli effetti collaterali come il muco e il catarro, così come i migliori rimedi naturali per la tosse.

Cercate comunque, oltre all’aerosol, di bere di frequente, effettuare lavaggi nasali per eliminare muco e catarro, umidificare adeguatamente gli ambienti, lavare spesso le mani e usare solo fazzoletti di carta. Ora che siamo in pieno inverno, il sistema respiratorio è messo a dura prova. L’aerosol è senza dubbio uno strumento utile per alleviarci un po’ dai malanni da stagione, ma non è il rimedio unico e solo da utilizzare: provate anche i rimedi naturali per il raffreddore. Tenetelo a mente e riguardatevi!

Potrebbero interessarti anche