1. Home
  2. Bellezza
  3. Cosmetici e profumi

Fragranze soapy: i migliori profumi che sanno di pulito

La sensazione di pulito sia come odore che al tatto è una delle più ricercate. Ecco i nostri consigli per scegliere profumi soapy che ricordino i panni appena lavati e stesi al sole

Cosmetici e profumi

Il mondo delle fragranze è ricco di alternative caratterizzate da toni legnosi, fioriti e molte altre sfumature. Molte persone preferiscono però i profumi che sanno di pulito e di bucato fresco, ma come fare a trovare queste caratteristiche in un prodotto? Ecco tutte le informazioni sui profumi che sanno di bucato fresco!

Le fragranze che sanno di pulito: quali sono?

Molte persone apprezzano i profumi che sanno di pulito, ma questo concetto può essere molto soggettivo. Alcuni associano la sensazione del bucato fresco a un odore fiorito e leggero, spesso legato al cotone, altri invece ai libri nuovi o alla lavanda. La sensazione però è la stessa: indossare abbigliamento appena tolto dalla lavatrice può portare a un senso di rilassatezza, ancora di più quando si tratta di abbigliamento usato, prima pregno del suo odore caratteristico.
I profumi di nicchia che sono caratterizzati da questa fragranza vengono definiti anche soapy, in quanto ricordano il sapone neutro e quindi l’odore del bucato appena asciugato. I soapy hanno come mission richiamare questa sensazione, rievocando il profumo dei vestiti appena tirati fuori dalla lavatrice e poi stesi al sole. Molti associano questo tipo di fragranza anche alla pelle profumata e fresca dopo la doccia e collegano la sensazione di morbidezza e setosità.

Quali sono le caratteristiche dei profumi che sanno di pulito

Il richiamo alla sensazione di fresco dei profumi che sanno di pulito è una combinazione di differenti aromi e ingredienti che possono richiamare il profumo del bucato. I fiori e gli oli utilizzati cambiano a seconda dell’odore che si vuole richiamare.

I profumi che vogliono riprendere la sensazione soapy, quindi del bucano, sono caratterizzati spesso da aromi chimici che hanno come obiettivo richiamare il raro deer musk. Si tratta di un muschio animale molto raro e oggi non più commercializzato che però veniva impiegato anche in omeopatia.

I profumi di nicchia che puntano a richiamare la sensazione di pulito dopo la doccia sono caratterizzati invece da note più floreali e naturali. Molti di questi profumi hanno come base latte alle mandorle, iris, muschio, fiori bianchi e molti altri ingredienti simili che richiamano alla freschezza e al profumo sulla pelle.

5 profumi che sanno di pulito e bucato fresco

Il profumo Byredo Blanche evoca la sensazione di pulito, di bianco e immacolato. Questo profumo è caratterizzato da linee semplici e ricorda immediatamente il profumo del bucato appena fatto.

Profumo Tommy Girl presenta degli elementi molto freschi ed estivi, con tracce floreali persistenti. La sfumatura dolce della fragranza non disturba grazie alla combinazione di camelia e di ribes nero, di mandarino e tangerino, di rosa Cherokee, gelsomino del deserto e viola farfalla.

Profumo Bulgari Petits Et Mamans è caratterizzato da una forte nota fiorita che non disturba ma anzi porta alla sensazione di fresco grazie alla combinazione tra Petit Grain, Pesca Bianca, Mandarino, Iris e Vaniglia.

Nivea Creme Eau de Toilette riprende l’odore dell’iconica crema dalla confezione blu creata nel 1911. In questa fragranza vengono abbinati lavanda, agrumi e rose primaverili. L’aggiunta del muschio riprende l’odore del bucato.

Philosophy Pure Grace è forse il meno conosciuto, in quanto è realizzato dal gruppo Floreale Verde. Questo prodotto però combina ingredienti unici che ricordano immediatamente il fresco e la primavera, come lavanda, muschio, gelsomino, bergamotto e ninfea.

Potrebbero interessarti anche