La smorfia napoletana: tradurre i sogni in numeri vincenti

smorfia napoletana

Che cos’è la smorfia?


Con il termine smorfia si intende un libro che permette di interpretare il significato dei propri sogni così da tradurli in numeri da giocare al lotto. Le sue origini sono piuttosto incerte, tanto che alcuni ritengono che sia collegato in maniera diretta con la cabala ebraica, mentre il nome potrebbe essere una storpiatura di Morfeo: dio greco figlio del sonno che sfiorando le palpebre dei mortali con i papaveri inviava i sogni popolati di figure umane.
Anche se esistono molte varianti regionali, quella più celebre è sicuramente la smorfia napoletana alla quale affidare le proprie speranze di avere i numeri del lotto vincenti.

Interpretare i sogni con la smorfia napoletana


I numeri possono riguardare un oggetto, una persona, un animale o una situazione e quelli della tradizione classica della smorfia napoletana sono ancora conosciuti anche in dialetto. Per questa ragione l’11 sono 'e suricille ovvero i topi, mentre il 17 è 'a disgrazzia  e non a caso questo numero - soprattutto se associato al venerdì - in Italia non è certo simbolo di buona fortuna.
Senza contare figure particolari della cultura popolare e teatrale come o’scartellato (il gobbo) che invece di fortuna ne porta molta con il 57, 'e ddoie zetelle (le due zitelle, numero 66) e 'o mariuolo, ovvero il ladro con il 79. E se la paura fa novanta - ultimo numero del tabellone - il 72 è 'a maraviglia di trovare nella smorfia napoletana anche l’ernia ('a paposcia, numero 40) o il famosissimo 48 ovvero 'o muorto che pparla.

La smorfia moderna


La smorfia moderna prende spunto da quella napoletana per dare i numeri di situazioni più approfondite. Così se il gatto ha il numero 3  (nella smorfia napoletana si declina al femminile e non rappresenta di certo solo il felino), nelle varianti più moderne si associa al 31 se è bianco o al 36 se è nero oltre a al 78 se graffia una persona oppure all’8 se è una gatta che partorisce. In questo modo è possibile trovare interpretazioni per una gamma molto più ampia di quegli avvenimenti quotidiani, che la nostra mente reinterpreta durante la notte sotto forma di sogni.
In libreria sono disponibili molti libri sull’argomento per diventare degli esperti in materia di interpretazione dei sogni (ma anche solo per semplice curiosità) oltre che per trovare i numeri vincenti da giocare nelle ricevitorie e nelle tabaccherie autorizzate a Napoli (ovviamente), come a Genova o Trieste.

Ti potrebbe interessare anche

gioco del lotto
Quando nasce il gioco del lotto? Probabilmente derivante da giochi più antichi, il lotto ha una data di nascita ufficiale - o quantomeno ufficiosa - fissata per l'anno 1620. La prima città in cui si iniziò a giocarlo è Genova dove almeno inizialmente era legato alla nomina dei membri dei Serenissimi Collegi che avveniva attraverso un sorteggio tra 120 esponenti della nobiltà locale.
sigari cubani
La storia del sigaro. Realizzato a partire da foglie di tabacco lasciate ad asciugare all’aria e fermentate in appositi locali, il sigaro si compone di tre parti ognuna delle quali richiede una particolare lavorazione.
CATEGORIE CORRELATE
GUIDE E PERCORSI
Devi organizzare un viaggio, ma indeciso sulla meta? Mare, montagna o città d'arte?
EVENTI
Concerti, mostre, spettacoli, sagre e mercatini in programma