PagineGialle

Trova aziende e professionisti

L’alluce valgo: rimedi e interventi per proteggere i piedi

alluce valgo
Una delle patologie del piede più diffuse è sicuramente l’alluce valgo che provoca una deformazione del primo dito che può essere molto dolorosa, ma che è possibile prevenire e curare in poche semplici mosse…

La prevenzione dell’alluce valgo


Per allontanare la possibilità di sottoporsi a un intervento chirurgico è importante prevenire l’alluce valgo nel modo giusto, innanzitutto conoscendo quali sono i rischi che aumentano la possibilità che si manifesti. Sebbene si tratti spesso di una patologia ereditaria, indossare per molte ore scarpe non adatte può contribuire ad aggravare il problema dell’alluce valgo.

Per questa ragione, le donne dovrebbero limitare l’utilizzo dei tacchi alti alle occasioni davvero importanti poiché rischiano di peggiorare non solo l’infiammazione, ma di acquisire una camminata innaturale per compensare il movimento non corretto del piede.

Anche le scarpe dalla punta stretta possono rappresentare un problema a causa dello sfregamento, che determina una borsite, immediatamente evidente in quella che viene chiamata ‘cipolla’ all’esterno del piede.

I rimedi per curare l’alluce valgo


Al manifestarsi dei primi sintomi, la soluzione migliore è quella di rivolgersi a un ortopedico che a Napoli come a Genova o a Trieste potrà indicare una serie di rimedi per tenere sotto controllo la patologia e che dovranno adattarsi al quadro clinico di ogni paziente. Per affrontare l’infiammazione cronica è possibile utilizzare calzature ortopediche e plantari su misura che permettono al piede di trovare il giusto equilibrio senza sovraccarichi, ma anche svolgere esercizi specifici per ritrovare la mobilità delle dita o programmare una serie di sedute presso un fisioterapista.

Tra gli esercizi da fare in casa e che aiutano nella prevenzione dell’alluce valgo se fatti con costanza troviamo quelli che si servono di una pallina morbida da tenere sotto le falangi prima di farla rotolare con delicatezza sotto l’arco plantare e verso il tallone. Ripetete l’esercizio alcune volte fino a capire la differenza di appoggio che esiste normalmente tra un piede e l’altro, mantenendo ogni fase della posizione per alcuni secondi. Allo stesso tempo puntate anche sulla mobilità delle dita dei piedi, manipolandole per alcuni istanti per divaricarle, ma anche arricciandole così da riuscire a raccogliere, ad esempio, un fazzoletto da terra.

Risolvere il problema dell’alluce valgo con la chirurgia


Esercizi e scarpe ortopediche rallentano la patologia, ma non possono mai risolverla in maniera definitiva. L’alluce valgo è spesso legato al problema dei piedi piatti, che a causa della ridotta curvatura della pianta portano a sovraccaricare troppo la parte anteriore e provocano la nota deformazione del primo dito. La falange devia verso l’interno determinando la lussazione dei sesamoidi e una tumefazione dolorosa dovuta allo sfregamento con le calzature - non è un caso che a soffrire di più di alluce valgo siano le donne - e sotto la pianta.

Da Milano a Catania una visita ortopedica specialistica permette di individuare il grado di deviazione dell’osso prima di stabilire il tipo di intervento chirurgico che avrà il compito di correggere la malformazione. In alcuni casi, infatti, sarà possibile fare ricorso a tecniche mini-invasive, mentre per i pazienti più anziani viene solitamente utilizzata l’osteotomia classica per rimuovere il gonfiore osseo visibile sul lato interno del piede, riallineando al tempo stesso le ossa dell’alluce. L’operazione avviene in day hospital - e quasi sempre con anestesia locale - e permette di riprendere a camminare molto presto grazie all’utilizzo di apposite calzature che andranno indossate per alcuni mesi, così da dare al piede il tempo di guarire nel modo giusto.

Ti potrebbe interessare anche

dolore cervicale
Cos’è la cervicale? Chiamato anche cervicalgia, il dolore cervicale si manifesta nella zona del collo per irradiarsi verso le spalle o, addirittura, raggiungere le braccia e le mani.
cura mal di schiena
Il termine mal di schiena forse è piuttosto vago e comprende numerose cause che provocano dolore, vediamo le principali e i rimedi per combatterle…. Quali tipi di mal di schiena esistono? Circa l’80% della popolazione soffre di mal di schiena almeno una volta nella vita.
ortopedia protesi anca
La protesi all’anca è un intervento chirurgico che permette di riprendere a muoversi più facilmente quando si verificano patologie come l’artrite del femore. Scopriamo in questa guida quali sono i tipi di intervento, le complicanze e la riabilitazione per la protesi all’anca….
lesioni ginocchio
Il ginocchio è un’articolazione molto sollecitata nel corso della giornata, tanto da essere la più complessa presente nel corpo umano. Ma, talvolta, i normali movimenti di flessione ed estensione possono essere compromessi da lesioni, vediamo le più importanti….
CATEGORIE CORRELATE
GUIDE E PERCORSI
Devi organizzare un viaggio, ma indeciso sulla meta? Mare, montagna o città d'arte?
EVENTI
Concerti, mostre, spettacoli, sagre e mercatini in programma