PagineGialle

Trova aziende e professionisti

Il mal di schiena: rimedi ed esercizi per sconfiggerlo

cura mal di schiena
Il termine mal di schiena forse è piuttosto vago e comprende numerose cause che provocano dolore, vediamo le principali e i rimedi per combatterle…

Quali tipi di mal di schiena esistono?


Circa l’80% della popolazione soffre di mal di schiena almeno una volta nella vita. In alcuni casi può colpire la zona cervicale con dolori acuti come il torcicollo e sintomi anche violenti che vanno dalla nausea alle vertigini. Allo stesso modo un’alterazione della lordosi cervicale - la naturale curvatura della nostra colonna vertebrale - può portare a una posizione innaturale della testa con sintomi che, però, solo di rado si irradiano anche alla schiena.

Poco comune è il mal di schiena dorsale che è particolarmente fastidioso poiché il dolore da esso causato può impedire la normale apertura delle braccia, ma persino rendere difficile la respirazione.

Il mal di schiena più comune - oltre il 90% dei casi - interessa la zona lombare e compare improvviso e acuto se cerchiamo di sollevare un peso o di tornare in posizione eretta (lo chiamiamo spesso colpo della strega) oltre a interessare anche il nervo sciatico nella variante conosciuta comunemente come lombosciatalgia.

In tutti i casi, se il dolore è persistente è necessario rivolgersi a un medico poiché potrebbe essere legato a patologie che non interessano direttamente la schiena come ulcera, reflusso gastroesofageo, calcoli o persino tumore al polmone.

Un radiologo potrà effettuare una radiografia della colonna vertebrale, che ha il compito di individuare patologie come osteoporosi, scoliosi o artrosi oltre a eventi di origine traumatica, magari sottovalutati in passato. Nel caso di una sospetta ernia al disco potrà essere eseguita anche una TAC, così da valutare meglio la situazione delle singole vertebre.

I rimedi per il mal di schiena


Una volta escluse le cause esterne che non interessano direttamente la colonna vertebrale, i rimedi per il mal di schiena sono molti e variano anche in base alla zona colpita.

Per tutti i casi, però, il primo rimedio contro il mal di schiena è un intervento sulla postura. Sedere molte ore in una posizione innaturale - ma lo stesso vale quando si sta sdraiati sul letto con il portatile o lo smartphone - utilizzare sedie scomode o materassi non adatti può costringere la schiena in una posizione innaturale da combattere cercando una postura eretta che eviti di ingobbirsi.

La ginnastica posturale è molto utile, ma almeno nei casi più seri dovrebbe essere programmata insieme a un fisioterapista, mentre praticare regolarmente attività fisica è un valido aiuto a condizione di non trasformarla in un momento di eccessiva sollecitazione per il corpo.

Attenzione anche ai movimenti bruschi e a sollevare i pesi in maniera corretta senza strappi o tenendoli troppo lontani dal corpo con il rischio di sbilanciarvi. Non chinatevi in avanti per prendere qualcosa, ma piuttosto piegate le gambe e solo allora sollevatevi così da distribuire meglio il peso lungo tutta la schiena.
 
Infine, se un rimedio per il mal di schiena che sembra scontato è restare a letto soprattutto nel caso di traumi bruschi come il colpo della strega, meglio evitare l’immobilità prolungata e riprendere gradualmente la propria attività dopo al massimo 48 ore, optando magari per un massaggio decontratturante.

Esercizi contro il mal di schiena


A Torino come a Trieste o a Bari, rivolgersi a un ortopedico permette di avere una diagnosi precisa del tipo di mal di schiena e, di conseguenza, la terapia adatta per combatterlo. Contro il dolore acuto la terapia iniziale è quasi sempre farmacologica con antinfiammatori o analgesici, mentre nel lungo periodo è possibile un approccio fisioterapico con esercizi di stretching e sollevamento di pesi.

Anche in assenza di sintomi, però, è necessaria la giusta prevenzione: fare sport come nuoto o ginnastica, ma anche yoga o pilates aiuta a mantenere i muscoli morbidi e allenati riducendo, ad esempio, il problema delle contratture che possono trasformarsi in mal di schiena cronico.

Bastano pochi minuti per imparare movimenti semplici (ne potete vedere alcuni in questa pagina) che combinano stretching e ginnastica dolce, ma attenti non trascurare la cervicale soprattutto se passate molte ore al PC.
Insomma, ruotate il capo e sciogliete le spalle, perché i muscoli troppo contratti finiscono inevitabilmente per avere ripercussioni lungo tutta la schiena!

Ti potrebbe interessare anche

dolore cervicale
Cos’è la cervicale? Chiamato anche cervicalgia, il dolore cervicale si manifesta nella zona del collo per irradiarsi verso le spalle o, addirittura, raggiungere le braccia e le mani.
alluce valgo
Una delle patologie del piede più diffuse è sicuramente l’alluce valgo che provoca una deformazione del primo dito che può essere molto dolorosa, ma che è possibile prevenire e curare in poche semplici mosse… .
ortopedia protesi anca
La protesi all’anca è un intervento chirurgico che permette di riprendere a muoversi più facilmente quando si verificano patologie come l’artrite del femore. Scopriamo in questa guida quali sono i tipi di intervento, le complicanze e la riabilitazione per la protesi all’anca….
lesioni ginocchio
Il ginocchio è un’articolazione molto sollecitata nel corso della giornata, tanto da essere la più complessa presente nel corpo umano. Ma, talvolta, i normali movimenti di flessione ed estensione possono essere compromessi da lesioni, vediamo le più importanti….
CATEGORIE CORRELATE
GUIDE E PERCORSI
Devi organizzare un viaggio, ma indeciso sulla meta? Mare, montagna o città d'arte?
EVENTI
Concerti, mostre, spettacoli, sagre e mercatini in programma