PagineGialle

Trova aziende e professionisti

Come risanare i muri dall’umidità

risanare umidità pareti
L’umidità causa spesso delle spiacevoli macchie sui muri con crepe nell’intonaco che possono portare al distacco di interi pezzi. Per rimuoverle nella maniera corretta è fondamentale conoscere cosa ha causato la macchia così da risolvere il problema una volta per tutte.

Tracce di umidità


In alcuni casi l’umidità è proveniente dal sottosuolo e si manifesta con macchie più vicine al pavimento, mentre in altri si presenta la cosiddetta risalita capillare in cui la macchia umida è dovuta alla presenza di sali igroscopici che si accumulano nel muro causando la sensazione di bagnato e che nel corso degli anni potrebbero arrivare a determinare problemi strutturali anche seri. In questo caso è necessario rivolgersi a un’impresa edile che a Roma come a Milano potrà valutare la situazione e intervenire con le tecniche meno invasive possibile per risanare il muro e rimuovere l’umidità di risalita.

Macchie di muffa


Questo genere di macchie si manifesta soprattutto in quegli ambienti come cucina e bagno in cui l’umidità è maggiore, ma anche nelle stanze esposte a nord o in quelle al piano terra. La mancanza della giusta aerazione e la scarsità di luce solare determinano zone di colore scuro che si allargano in maniera molto rapida, partendo solitamente dagli angoli nella zona vicino al pavimento o al soffitto. È possibile rimuove la muffa utilizzando acqua e candeggina (qui trovate il procedimento) e servendovi di un deumidificatore per togliere l’umidità in eccesso. Nei casi in cui la vernice è molto rovinata, potete approfittare per riverniciare la parete utilizzando pitture anti-muffa.

Come nel caso delle macchie dovute a risalita capillare, se la causa della muffa è un’infiltrazione d’acqua (per saperlo basta guardare se attorno alla macchia c’è un alone bagnato) è meglio rivolgersi a un’impresa edile che a Torino come a Palermo si occuperà anche di eventuali ristrutturazioni.

Ti potrebbe interessare anche

realizzare pareti cartongesso
Se volete ricavare più ambienti da una stanza troppo grande, il metodo più semplice è quello di dividerla utilizzando il cartongesso. Questo materiale, infatti, offre il vantaggio di essere estremamente versatile e al tempo stesso economico e può essere impiegato anche per la realizzazione di controsoffitti.
ristrutturare abitazione bioedilizia
In questi ultimi anni, la bioedilizia o architettura sostenibile è andata affermandosi come un modo per costruire edifici capaci di limitare il loro impatto ambientale per mezzo di soluzioni sostenibili come la riduzione di sprechi energetici.