PagineGialle

Trova aziende e professionisti

Cosa sono i farmaci da banco cosa curano?

farmaci da banco

Cosa sono i medicinali da banco?


I farmaci da banco sono medicinali che possono essere venduti senza l’obbligo di ricetta da parte del proprio medico di base. Talvolta sono conosciuti anche con la sigla OTC (dall’inglese over the counter) e presentano sulla confezione un logo caratteristico che li rende immediatamente riconoscibili. A differenza degli altri farmaci, quelli da banco sono gli unici che possono essere pubblicizzati in televisione perché non causano dipendenza e devono essere in commercio da almeno cinque anni così da garantirne efficacia e sicurezza per i pazienti che li utilizzano in regime di automedicazione.

Per cosa possono essere utilizzati?


I farmaci sicuramente più richiesti di questa categoria sono quelli che contrastano i sintomi dell’influenza, alleviando il bruciore di gola o il senso di fastidio causato dalla febbre. Molto ricercati sono anche gli antinfiammatori come quelli a base di acido acetilsalicitico, ibuprofene o nimesulide che vengono utilizzati contro cefalee, mal di denti, mal di schiena e dolori mestruali. Alla categoria dei medicinali da banco - in vendita nelle farmacie da Torino a Palermo - appartengono anche i colliri, i ricostituenti e tutti quegli integratori che contengono vitamine.

Quali scegliere e dove trovarli?


Molti farmaci da banco presentano anche dei corrispettivi generici e per qualsiasi dubbio è sempre consigliato rivolgersi al proprio farmacista, che potrà rappresentare un valido aiuto per scegliere il medicinale più adatto anche in base ai sintomi che il paziente presenta. Oltre alle normali farmacie presenti in Italia a Milano come a Bologna o a Viterbo è ormai possibile trovare i farmaci da banco anche nelle parafarmacie o nei supermercati dotati di un ‘punto salute’e nei quali sarà possibile acquistare tutti quei prodotti sanitari per cui non è necessaria una prescrizione medica (trovate il prontuario completo dei farmaci da banco in questa pagina).

Ti potrebbe interessare anche

servizi in farmacia
Non più semplicemente un luogo in cui acquistare medicine, integratori e prodotti omeopatici, le farmacie rappresentano per molti cittadini un punto di riferimento per una serie di servizi e che permettono di risparmiare tempo.
farmaci equivalenti
Cosa si intende per i farmaci generici? La definizione di medicinale generico nasce nel 2005 da parte del Ministero della Salute per indicare quei farmaci che contengono al loro interno la stessa quantità di principio attivo di un medicinale di marca con brevetto scaduto.