Username o password non validi.
Nuovo utente? Registrati ora
oppure ACCEDI con

quali prestazioni assicura il medico di famiglia?

prestazioni studio medico
Il medico di famiglia offre ai propri pazienti una serie di prestazioni che vanno oltre la semplice visita in caso di raffreddore o piccoli infortuni.

Prevenire e informare


Alcune patologie potrebbero essere evitate o avrebbero comunque un impatto minore sulla salute se il paziente seguisse i consigli giusti. Proprio per questo il medico di base partecipa attivamente a campagne di prevenzione e di educazione sanitaria come, ad esempio, quelle destinate a promuovere un’alimentazione più sana. Allo stesso modo il medico deve essere in grado di ascoltare e sensibilizzare i genitori su argomenti controversi come le vaccinazioni obbligatorie oppure di illustrare i sistemi per la diagnosi precoce come quelle utilizzate per alcuni tumori, rispondendo ai dubbi dei pazienti.

Prestazioni gratuite


Oltre alla visita ambulatoriale prevista in determinati orari, il medico generico può prescrivere farmaci e rilascia l’impegnativa per la prenotazione di esami specialistici. Molto importante è anche la possibilità di richiedere al medico alcuni certificati gratuiti come:
  • il certificato idoneità allo svolgimento di attività sportiva non agonistica (riservato alle attività scolastiche);
  • il certificato di riammissione a scuola;
  • il certificato di malattia per i lavoratori, che il medico trasmette direttamente all’INPS fornendo al lavoratore il numero di protocollo della pratica.
A Milano come a Bologna o a Cagliari, il medico si occupa anche della vaccinazione antinfluenzale, svolgendo anche in questo caso un’opera di prevenzione soprattutto per quanto riguarda le categorie di pazienti più a rischio. Allo stesso modo, dispone il ricovero in ospedale oppure richiede visite specialistiche (o un consulto) per quelle patologie più serie.

Prestazioni a pagamento


Per quanto riguarda le prestazioni che richiedono un pagamento troviamo un’ampia gamma di certificati più specifici tra i quali troviamo:
  • porto d'armi;
  • uso invalidità e accompagnamento;
  • certificati INAIL;
  • certificato di idoneità ginnico-motoria o per attività sportiva non agonistica, indispensabile per l’iscrizione in palestra;
  • esonero scolastico dalle lezioni di educazione fisica;
  • dieta particolare alla mensa;
  • certificazioni di invalidità civile o di infortunio sul lavoro.
Da Venezia a Napoli gli studi medici possono svolgere visite a domicilio che sono a pagamento nel caso di pazienti non residenti nel territorio dell’ASL di riferimento oppure quando vengono svolte negli orari in cui il servizio è coperto dalla continuità assistenziale (ex guardia medica).

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

certificati medici sport
Lo sport può essere praticato a diversi livelli, ma la tutela della salute è sempre importante. Per questa ragione in molti casi è necessario un certificato di idoneità al suo svolgimento (conosciuto spesso ancora come certificato di sana e robusta costituzione) e che può prevedere anche una serie di esami clinici.
Chi è il medico di base? Il medico di base è un dottore laureato in medicina e chirurgia che ha il compito di seguire i propri pazienti in maniera continuativa. Conosciuto anche come medico generico o di famiglia, dovrebbe rappresentare per le persone che ha in cura un vero e proprio punto di riferimento poiché ne conosce la storia clinica (e spesso umana) e può prescrivere medicine, esami specialistici o disporre un eventuale ricovero ospedaliero.