PER VEDERCI CHIARO BISOGNA ANDARE ALL’OTTICA DA MARIO

Parola d’ordine: qualità prima di tutto.

CASALOLDO (MN)
Via Giustizia, 36
Tel. +39 0376 74305 – Cell. +39 338 5663740

www.otticadamario.it | otticadamario@gmail.com

 

OTTICA DA MARIO

Parola d’ordine: qualità prima di tutto.

CASALOLDO (MN)
Via Giustizia, 36
Tel. +39 0376 74305 – Cell. +39 338 5663740

www.otticadamario.it | otticadamario@gmail.com

 

Tecnologia, funzionalità ed estetica. Gli occhiali coniugano questi tre elementi con l’obiettivo finale di migliorare la qualità della vita di chi li indossa.

Lo sa bene Mario Soldà che, dopo un’esperienza ventennale in un grande negozio di ottica ha aperto, proprio lo scorso anno, l’Ottica da Mario a Casaloldo, nel mantovano.

«Fin dall’inizio della nostra avventura, io e mia sorella abbiamo deciso di puntare innanzi tutto sulla qualità, da ogni punto di vista», racconta Mario: «Facciamo molta leva sui controlli perché sono fondamentali, ma approfondiamo sempre la visita andando oltre la classica misurazione della vista, ma facendo anche controlli muscolari e misurazioni specifiche».

Già perché non c’è un modo di vedere uguale all’altro: «In tanti anni di carriera sono quasi certo di non aver mai realizzato due paia di occhiali uguali tra loro. Dalle lenti ai materiali ai colori le variabili sono davvero infinite».

I controlli ortottici permettono di calcolare la posizione che l’occhio assume dietro la lente: «L’occhio è mosso da sei muscoli diversi e non deve stressarsi con gli occhiali». In più, nel mondo delle tecnologie contemporanee le ore davanti al computer, al tablet o al cellulare possono rappresentare un ulteriore rischio e, a maggior ragione, tenere sotto controllo la vista diventa fondamentale.

In ogni caso all’Ottica da Mario sanno perfettamente che la differenza la fa la qualità delle lenti e sanno come rassicurare e spiegare ogni cliente che varca la loro soglia. «Ci sono persone che conosco da anni, ma anche alcuni che entrano convinti di non vedere bene solo da lontano, ma che poi scopriamo avere leggere presbiopie. In ogni caso il nostro impegno è spiegare sia come funzionano gli occhi sia le lenti. Grazie alle tecnologie moderne ci sono lenti davvero straordinarie che tengono presenti le diversità dei bulbi oculari offrendo miglioramenti notevoli nella qualità della vita del cliente che deve indossarle», conferma Soldà.

Un esempio che spiega bene l’evoluzione della qualità delle ottiche è quello delle lenti progressive che un tempo mettevano in difficoltà tantissime persone e che ora sono assolutamente molto più facili da portare, anche grazie a una sorta di educazione alla vista che Mario ritiene fondamentale: «Per me l’assistenza è più importante della vendita, per questo sono convinto che siano importantissime delle garanzie di adattamento. Ognuno ha i suoi tempi e i suoi occhi. Io sono qui per trovare la soluzione ideale. Anche dal punto di vista estetico, e devo dire che spesso gli occhiali riescono a donare più personalità a volti apparentemente neutri».

Perché davvero all’Ottica da Mario anche l’occhio vuole la sua parte.

Tecnologia, funzionalità ed estetica. Gli occhiali coniugano questi tre elementi con l’obiettivo finale di migliorare la qualità della vita di chi li indossa.

Lo sa bene Mario Soldà che, dopo un’esperienza ventennale in un grande negozio di ottica ha aperto, proprio lo scorso anno, l’Ottica da Mario a Casaloldo, nel mantovano.

«Fin dall’inizio della nostra avventura, io e mia sorella abbiamo deciso di puntare innanzi tutto sulla qualità, da ogni punto di vista», racconta Mario: «Facciamo molta leva sui controlli perché sono fondamentali, ma approfondiamo sempre la visita andando oltre la classica misurazione della vista, ma facendo anche controlli muscolari e misurazioni specifiche».

Già perché non c’è un modo di vedere uguale all’altro: «In tanti anni di carriera sono quasi certo di non aver mai realizzato due paia di occhiali uguali tra loro. Dalle lenti ai materiali ai colori le variabili sono davvero infinite».

I controlli ortottici permettono di calcolare la posizione che l’occhio assume dietro la lente: «L’occhio è mosso da sei muscoli diversi e non deve stressarsi con gli occhiali». In più, nel mondo delle tecnologie contemporanee le ore davanti al computer, al tablet o al cellulare possono rappresentare un ulteriore rischio e, a maggior ragione, tenere sotto controllo la vista diventa fondamentale.

In ogni caso all’Ottica da Mario sanno perfettamente che la differenza la fa la qualità delle lenti e sanno come rassicurare e spiegare ogni cliente che varca la loro soglia. «Ci sono persone che conosco da anni, ma anche alcuni che entrano convinti di non vedere bene solo da lontano, ma che poi scopriamo avere leggere presbiopie. In ogni caso il nostro impegno è spiegare sia come funzionano gli occhi sia le lenti. Grazie alle tecnologie moderne ci sono lenti davvero straordinarie che tengono presenti le diversità dei bulbi oculari offrendo miglioramenti notevoli nella qualità della vita del cliente che deve indossarle», conferma Soldà.

Un esempio che spiega bene l’evoluzione della qualità delle ottiche è quello delle lenti progressive che un tempo mettevano in difficoltà tantissime persone e che ora sono assolutamente molto più facili da portare, anche grazie a una sorta di educazione alla vista che Mario ritiene fondamentale: «Per me l’assistenza è più importante della vendita, per questo sono convinto che siano importantissime delle garanzie di adattamento. Ognuno ha i suoi tempi e i suoi occhi. Io sono qui per trovare la soluzione ideale. Anche dal punto di vista estetico, e devo dire che spesso gli occhiali riescono a donare più personalità a volti apparentemente neutri».

Perché davvero all’Ottica da Mario anche l’occhio vuole la sua parte.

  

#50ANNIPAGINEGIALLE  #PAGINEGIALLE  #TOURPAGINEGIALLE  #STORIE

Il nostro network:      LIBERO        PAGINE BIANCHE       PAGINE GIALLE        SUPEREVA        TUTTOCITTÀ       VIRGILIO
Italiaonline.it     Fusione     Note legali     Privacy     Cookie Policy      © ITALIAONLINE 2016 - P. IVA 03970540963