MAS GRANDI EVENTI:
30 ANNI DI CERIMONIE IN ABRUZZO

PESCARA (PE)
Strada prov. San Silvestro, 302
Tel. + 39 085 4980073 | Fax +39 085 7993162

www.masgrandieventi.it

MAS GRANDI EVENTI:
30 ANNI DI CERIMONIE IN ABRUZZO

PESCARA (PE)
Strada prov. San Silvestro, 302
Tel. + 39 085 4980073
Fax +39 085 7993162

www.masgrandieventi.it

In oltre 30 anni di lavoro Adamo Di Natale ha sposato oltre 8mila coppie di abruzzesi. Non fa il prete, organizza cerimonie di matrimonio: nel settore è il numero uno in regione. Ma se deve ricordarne uno in particolare non sa dire quale sia il più riuscito: «Perché ognuno ha avuto qualcosa di particolare»

Non sono tanto i fuochi d’artificio o gli effetti speciali che pure – a richiesta – fornisce, perché non c’è quasi nulla che Mas Grandi Eventi non riesca a organizzare. «Tranne quando volevano duecento cavalli con cui far arrivare gli invitati» spiega. A essere particolare, quasi maniacale, è l’attenzione ai dettagli per soddisfare i clienti. «Anche un matrimonio riservato e tranquillo, non per forza fastoso ma cucito indosso agli sposi è un grande evento, purché sia quello che ogni coppia desidera». Perché quel che conta è soddisfare le aspettative dei clienti nel giorno più bello della loro vita. E Adamo Di Natale sa come farlo.

 «Il mio lavoro è un palcoscenico, sono un creativo e metto in scena un’emozione per un giorno da ricordare» spiega. Un mestiere che Di Natale ha intrapreso oltre trent’anni fa come naturale evoluzione di una carriera nel mondo della ristorazione e del divertimento: «Ho avuto bar, ristoranti, discoteche e alla fine sono approdato alle cerimonie e degli eventi».

 La sua azienda non si occupa solo di sposalizi ma anche di cene aziendali, ricevimenti, cene a tema, feste private e ogni momento in cui ci sia da celebrare con stile. «Noi pensiamo a tutto: dalla location alla scenografia, dal menu al catering, dalle tovaglie ai fiori».

 E le location sono uno dei punti forti dell’offerta di Mas Eventi. «Tra Pescara e dintorni ne abbiamo sei, in modo da differenziare offerta e target» spiega Adamo. «Quello cui sono più affezionato è il Parco dei Principi a San Silvestro. Un’antica villa settecentesca appartenuta ai baroni Durini, è stata la prima con cui ho iniziato. Ha un grande giardino, un luogo di grande tranquillità e bellezza, stupendo per i ricevimenti. La casa antica è stata rinnovata per una gestione sempre diversa e moderna del matrimonio» aggiunge.

Perché negli anni la chiave del successo di Mas è stata la capacità di innovare sempre, seguire il ritmo dei cambiamenti senza tradire la tradizione. «La tradizione per noi è importante, perché è sinonimo di attenzione e ricercatezza». Come è importante il legame con il territorio. «Non solo perché il nostro bacino d’utenza è qui, tra le province di Pescara e Chieti, ma soprattutto perché quel che serviamo in tavola proviene di preferenza dalla nostra terra e dal nostro mare. E in ogni tipo di evento il cibo è il nostro punto forte: gli chef rielaborano la cucina abruzzese con estrema raffinatezza» spiega.

Chiave del successo, ammette Di Natale, è lo staff: «Oltre 300 collaboratori senza i quali non avrei conquistato la popolarità di cui go do a Pescara. Le persone mi riconoscono per strada e mi ringraziano: hanno partecipato a una bella festa».

In oltre 30 anni di lavoro Adamo Di Natale ha sposato oltre 8mila coppie di abruzzesi. Non fa il prete, organizza cerimonie di matrimonio: nel settore è il numero uno in regione. Ma se deve ricordarne uno in particolare non sa dire quale sia il più riuscito: «Perché ognuno ha avuto qualcosa di particolare»

Non sono tanto i fuochi d’artificio o gli effetti speciali che pure – a richiesta – fornisce, perché non c’è quasi nulla che Mas Grandi Eventi non riesca a organizzare. «Tranne quando volevano duecento cavalli con cui far arrivare gli invitati» spiega. A essere particolare, quasi maniacale, è l’attenzione ai dettagli per soddisfare i clienti. «Anche un matrimonio riservato e tranquillo, non per forza fastoso ma cucito indosso agli sposi è un grande evento, purché sia quello che ogni coppia desidera». Perché quel che conta è soddisfare le aspettative dei clienti nel giorno più bello della loro vita. E Adamo Di Natale sa come farlo.

 «Il mio lavoro è un palcoscenico, sono un creativo e metto in scena un’emozione per un giorno da ricordare» spiega. Un mestiere che Di Natale ha intrapreso oltre trent’anni fa come naturale evoluzione di una carriera nel mondo della ristorazione e del divertimento: «Ho avuto bar, ristoranti, discoteche e alla fine sono approdato alle cerimonie e degli eventi».

 La sua azienda non si occupa solo di sposalizi ma anche di cene aziendali, ricevimenti, cene a tema, feste private e ogni momento in cui ci sia da celebrare con stile. «Noi pensiamo a tutto: dalla location alla scenografia, dal menu al catering, dalle tovaglie ai fiori».

 E le location sono uno dei punti forti dell’offerta di Mas Eventi. «Tra Pescara e dintorni ne abbiamo sei, in modo da differenziare offerta e target» spiega Adamo. «Quello cui sono più affezionato è il Parco dei Principi a San Silvestro. Un’antica villa settecentesca appartenuta ai baroni Durini, è stata la prima con cui ho iniziato. Ha un grande giardino, un luogo di grande tranquillità e bellezza, stupendo per i ricevimenti. La casa antica è stata rinnovata per una gestione sempre diversa e moderna del matrimonio» aggiunge. 

Perché negli anni la chiave del successo di Mas è stata la capacità di innovare sempre, seguire il ritmo dei cambiamenti senza tradire la tradizione. «La tradizione per noi è importante, perché è sinonimo di attenzione e ricercatezza». Come è importante il legame con il territorio. «Non solo perché il nostro bacino d’utenza è qui, tra le province di Pescara e Chieti, ma soprattutto perché quel che serviamo in tavola proviene di preferenza dalla nostra terra e dal nostro mare. E in ogni tipo di evento il cibo è il nostro punto forte: gli chef rielaborano la cucina abruzzese con estrema raffinatezza» spiega.

Chiave del successo, ammette Di Natale, è lo staff: «Oltre 300 collaboratori senza i quali non avrei conquistato la popolarità di cui go do a Pescara. Le persone mi riconoscono per strada e mi ringraziano: hanno partecipato a una bella festa».

  

#50ANNIPAGINEGIALLE  #PAGINEGIALLE  #TOURPAGINEGIALLE  #STORIE

Il nostro network:      LIBERO        PAGINE BIANCHE       PAGINE GIALLE        SUPEREVA        TUTTOCITTÀ       VIRGILIO
Italiaonline.it     Fusione     Note legali     Privacy     Cookie Policy      © ITALIAONLINE 2016 - P. IVA 03970540963